Michelin per la sicurezza stradale

Per il quarto anno consecutivo Michelin porta in tour il tema della sicurezza stradale

Le più belle piazze d’Italia, una lunga stagione che inizia ad aprile e termina a novembre, l’età dei partecipanti da 0 a 100 anni: non stiamo parlando di uno strano campionato, ma del Villaggio Michelin 2014 per la sicurezza stradale. L’iniziativa, che ormai da 4 anni tocca le principali città italiane ed è realizzata in collaborazione con la Polizia di Stato e il Ministero delle Infrastrutture e dei trasporti, mira a creare, ancora una volta, occasioni di incontro e di sensibilizzazione sul tema della sicurezza stradale. All’interno del villaggio bambini e adulti potranno destreggiarsi fra una serie di prove pratiche e divertenti, che simulano situazioni reali (e quotidiane) di pericolo stradale: il messaggio, per tutti, è che il pericolo non si nasconde tanto nelle imprese estreme, ma nelle distrazioni e nelle leggerezze che ognuno rischia di compiere, ogni giorno, alla guida della propria auto o moto.  Oltre alle prove-gioco per i più piccoli, saranno sempre presenti stand della Polizia di Stato e del Ministero e sarà inoltre possibile effettuare un esame gratuito della vista. Parallelamente al Villaggio 2014, Michelin partecipa all’iniziativa FIA dedicata alle “Dieci regole d’oro” per gli automobilisti (le trovate su www.goldenrules-fia-michelin.com), che nascono nell’ambito di un ambizioso progetto decennale dell’ONU, dedicato proprio al tema della sicurezza stradale.

“La sicurezza non è solo una priorità di Michelin o un comportamento orientato dal buon senso, ma un imperativo e un impegno per tutti, per cui è necessaria una sensibilizzazione dei più giovani e una formazione continua”, ha dichiarato Jean-Paul Caylar, Presidente e Amministratore Delegato di Michelin Italia.

La prima tappa del tour è prevista per il 6 aprile 2014 a Lecce; il calendario completo, le modalità di iscrizione e tutte le informazioni relative al tour sono disponibili sul sito ufficiale Michelin.