Si chiama Mustang Shelby GT-H in onore del designer, pilota e imprenditore statunitense padre dell’indimenticabile AC Cobra e fautore di alcune delle leggendarie creazioni dell’Ovale Blu, ad esempio della GT40. E non può essere acquistata; solo noleggiata.

MustangShelbyGTH-001

A 50 anni dalla prima esperienza di “rent a race car” sviluppata congiuntamente da Ford e dallo specialista in noleggi Hertz, la divisione Shelby America torna a proporre una versione speciale della pony car a stelle e strisce. Realizzata a tiratura limitata – 140 esemplari – la nuova Mustang Shelby GT-H non è destinata alla vendita, bensì esclusivamente al noleggio. L’iniziativa mira a rinverdire i fasti di quanto avvenuto nel 1966 e nel 2006 – in quest’ultimo caso fu protagonista la precedente generazione di Mustang – prendendo come base di partenza la performante Shelby GT350, derivata dalla 5.0 V8 GT standard.

Shelby GT-H celebrates 50th anniversary of Ford ShelbyHertz GT350-H "Rent-A-Racer."

Il V8 5.0 benzina aspirato passa dagli originali 420 cv agli attuali 435 cv complice l’adozione di un impianto d’aspirazione più rettilineo e di uno scarico con minori valori di retropressione, mentre la livrea beneficia della tradizionale finitura nero lucido con strisce dorate stile LeMans lungo cofani, tetto e fiancate. Il kit estetico si avvale di un inedito spoiler anteriore in fibra di carbonio, di sfoghi supplementari per il calore e di cerchi in lega specifici da 19 pollici, mentre il pacchetto tecnico Racing Handling porta a un radicale upgrade dell’assetto: debuttano barre antirollio maggiorate e supporti delle sospensioni – McPherson all’avantreno e Multilink al retrotreno – rinforzati. Mustang Shelby GT-H è disponibile in tutti i centri rental Hertz presso i principali aeroporti americani.

MustangShelbyGTH-003