Nissan: in arrivo una piccola sportiva?

Motori piccoli e spinti (proprio come nel caso della Juke) per alimentare l’erede della Nissan 370Z e dare battaglia a Toyota GT86 e Subaru BRZ. Questo potrebbe essere il futuro Nissan secondo Shiro Nakamura, Chief Creative Officer della Casa nipponica

È passato un po’ di tempo dalla presentazione della Nissan Esflow, prototipo di vettura elettrica che dovrebbe anticipare la linea della nuova sportiva di casa, ma l’attesa per la nascita di un modello capace di rinverdire i fasti della 370Z e, soprattutto, combattere ad armi pari con le neonate Toyota GT86 e Subaru BRZ non sembra affatto diminuire.In assenza di certezze – tolto qualche scatto rubato di una fantomatica 350Z camuffata al Nurburgring – ad alimentare il falò delle curiosità ci ha pensato Shiro Nakamura, Chief Creative Officer del marchio nipponico, che ha dichiarato al Sydney Morning Herald: “Preferisco di gran lunga le piccole sportive e i tempi sono maturi per guardare in quella direzione. Non so se con la 370Z di nuova generazione faremo un passo in questo senso, ma non posso certo escluderlo”.Le sue parole hanno subito suscitato grande clamore, dando il via alle più svariate ipotesi. La più accreditata (riportata anche dal sito Evo.co.uk) ipotizza l’impiego dell’unità sovralimentata da 1,6 litri (turbo a iniezione diretta da 187 cavalli) che attualmente rappresenta l’alto di gamma della piccola Nissan Juke. Il quadro che potrebbe delinearsi? Toyota GT86 e Subaru BRZ pronte a darsi battaglia con la nuova sportiva Nissan e, perché no, con l’attesissima nuova Mazda MX-5 (non dovrebbe mancare molto al debutto…). Insomma, che lo si apprezzi o meno, a breve il monopolio delle sportive piccole e accessibili potrebbe appartenere al paese del Sol Levante. AAA, rivali europee cercasi…