Nuova Porsche 911 Cabriolet, toccare il cielo con un dito

La capote elettrica in tessuto si apre in 12 secondi, la meccanica è quella della sorella aperta. Per un classico che stupisce dal 1982

9 gennaio 2019 - 11:01

Le fazioni, da sempre, sono opposte. C’è chi sostiene che la 911 è, per definizione, coupé. E chi invece si lascia volentieri sedurre da un fazzoletto di cielo sopra la testa. Qualunque sia la vostra opinione, è giunto il momento di dare il benvenuto alla nuova Porsche 911 Cabriolet, serie 992. Con prezzi che partono da 138.639 euro.
Capote in tessuto più veloce

Una presenza fissa in listino dal 1982, quella della Porsche 911 Cabriolet. Che, adesso, conquista un nuovo sistema idraulico capace di ripiegare la capote dietro le vostre spalle in 12 secondi e fino a 50 km/h. Non solo: la struttura vanta parti in magnesio, per limare peso e non gonfiarsi in velocità. Un frangivento a scorrimento elettrico scongiura il rischio di mal di testa dovuti a indesiderati colpi di vento.
Tecnica nota

Come al solito, le novità estetiche e meccaniche sono le stesse portate al debutto dalla Porsche 911 serie 992. Inizialmente disponibile in versione S e 4S (con trazione integrale), la nuova Porsche 911 Cabriolet è spinta dal flat-six 3 litri biturbo capace di 450 cv e 530 Nm tra i 2.300 e i 5.000 giri. Il che significa velocità massime superiori ai 300 km/h e 0-100 entro i 4 secondi. Anche grazie al cambio a doppia frizione PDK a 8 rapporti. Per la prima volta su una 911 Cabriolet sono disponibili le sospensioni attive PASM, che portano in dote assetto più basso di 10 mm, molle più dure e corte e barre antirollio più rigide.
Interni e tecnologia

Come sulla sorella coupé, la plancia della Porsche 911 Cabriolet accoglie uno schermo da 10,9″, fulcro del sistema Porsche Communication Management. Anche la strumentazione beneficia di due nuovi schermi ma, al centro, rimane lui: il buon vecchio contagiri analogico. Per quanto riguarda la sicurezza, infine, non mancano sistema di avviso di collisione e frenata d’emergenza, mentre a pagamento si possono avere Night Vision e cruise control adattivo con funzione stop&go. E poi c’è il Wet Mode, che riconosce se piove e avvisa del pericolo di aquaplaning.

 

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

porsche taycan bianca e blu

Auto elettriche, aumenta l’offerta, calano i costi

Nissan Leaf bianca in ricarica

L’auto elettrica piace di più agli uomini che alle donne

Buon compleanno ABS!