Nuova Peugeot 208 2019 frontale gialla

Nuova Peugeot 208, prezzi da 14.950 euro

Le consegne inizieranno in autunno, ma la francese è già ordinabile. L’elettrica parte da 33.400 euro

26 agosto 2019 - 16:07

Peugeot 208, il gran momento del debutto sul mercato si avvicina e la Casa francese annuncia i prezzi. Un elemento fondamentale nell’eterna sfida con la Renault Clio, a sua volta nuovissima e vicina al debutto. Il listino attacca dai 14.950 euro della 1.2 3 cilindri da 75 cv a benzina in allestimento base. Diesel? La cifra di partenza, sempre in abbinamento alla versione di accesso alla gamma Like (che comunque offre di serie, tra le altre cose, l’aria condizionata, le luci diurne a led, il sistema di mantenimento corsia e quello che riproduce i segnali di limiti di velocità all’interno della strumentazione), è pari a 18.150 euro. In questo caso, si tratta del 1.500 a 4 cilindri da 100 cv.

33.400 euro per l’elettrica

Al vertice della gamma, per prezzo, si posiziona l’elettrica, la e-208: da 33.400 a 38.200 euro in base alla versione. Per la 208 a batterie, i cv sono 136, i Nm di coppia 260 e la batteria da 50 kWh di capacità offre fino a 340 km di autonomia dichiarata, oltre a essere garantita per 8 anni o 160.000 km per il 70% della sua capacità di carica. Oltre ai due propulsori di accesso alla gamma e a quello elettrico della e-208, la gamma della francese comprende il 1.200 turbobenzina da 100 0 136 CV.

Se non la volete comprare

Come ormai accade in tutte le fasce di mercato per tutti i marchi, Peugeot offre formule alternative all’acquisto. La 208 si può infatti noleggiare a lungo termine: la formula della durata di 4 anni e con 60.000 km di percorrenza compresi costa da 289 a 349 euro al mese (variabili in base al motore scelto) per 47 mensilità, oltre alla prima rata da 5.900 euro.

Una gamma divisa in quattro

Per quello che riguarda gli allestimenti, per la 208 Peugeot offre 4 livelli: Like, Active, Allure e GT Line, in ordine crescente di ricchezza. Della Like abbiamo già scritto sopra. La Active costa 1.300 euro in più e offre, tra le altre cose, ruote in lamiera di 16” (invece che da 15”), volante rivestito in pelle, finiture più curate e tre prese usb aggiuntive, una anteriore e due posteriori. Con ulteriori 1.800 euro si passa alla Allure, forte di cerchi in lega da 16”, del climatizzatore automatico, dei sensori di parcheggio posteriori, del sistema Peugeot Connect SoS & Assistance e tanto altro. Al top, per le 208 a motore endotermico (la GT è solo per l’elettrica), si posiziona la GT Line, da 21.250 euro. Per questa variante, le ruote in lega sono da 17”, si aggiungono i vetri laterali e il lunotto oscurati, i sensori di distanza anteriori e altro ancora. Il cambio automatico? Costa 1.800 euro ed un 8 marce con convertitore di coppia.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

KIA Futuron, dichiarazione d’intenti

BMW: “L’elettrica i4 sarà bella da guidare come la Serie 3”

Noleggio auto a lungo termine con Share Now