Porsche Panamera 2017: ora veste anche in lungo

Si amplia la gamma della berlina sportiva Porsche con il debutto sia della versione “base”, mossa da un V6 3.0 turbo benzina da 330 cv disponibile anche con la trazione integrale, sia della variante Executive a passo lungo. Prezzi da 92.718 euro.

Ci sono pietanze che, aggiungendo un ingrediente rispetto all’originale, perdono la propria magia. E ci sono ricette che, al contrario, più vengono arricchite più guadagnano in sapore e consistenza. Porsche Panamera appartiene a quest’ultima categoria, tanto che, dopo essersi radicalmente rinnovata crescendo nelle dimensioni e ispirandosi nel design all’iconica 911, ora diviene disponibile anche in versione Executive a passo lungo e nella configurazione entry level – si fa per dire – da 330 cv.Porsche Panamera 4S ExecutiveAttese al debutto in occasione del Salone di Los Angeles (18-27 novembre), le nuove declinazioni di Panamera si affiancano alle versioni 4S benzina e diesel da, rispettivamente, 440 e 422 cv, alla top di gamma Turbo da 550 cv e all’ibrida plug-in 4 E-Hybrid da 462 cv. L’entry level, nello specifico, condivide con le sorelle la piattaforma modulare MSB del Gruppo Volkswagen, destinata anche alle future Bentley, ed è mossa da un V6 3.0 turbo a iniezione diretta della benzina da 330 cv e 450 Nm di coppia. Un’unità in grado di erogare 20 cv in più rispetto al precedente V6 3.6 aspirato e abbinata alla trazione posteriore o integrale, oltre che destinata alla variante Executive a passo lungo. Unica la trasmissione, vale a dire il cambio a doppia frizione PDK a otto rapporti caratteristico della seconda generazione di Panamera. La nuova V6 scatta così da 0 a 100 km/h in 5,7 secondi – che diventano 5,5 secondi optando per il pacchetto Sport Plus – raggiunge una velocità massima di 264 km/h e percorre mediamente sino a 13,3 km/l.Panamera Turbo ExecutivePanamera Executive, complice l’allungamento dell’interasse di 15 cm rispetto allo standard, vede la parte posteriore dell’abitacolo trasformarsi in un piccolo ufficio grazie alla disponibilità di schermi da 10,1 pollici e tavolini a scomparsa. Dedicata soprattutto al mercato cinese e all’utilizzo con autista, è lunga complessivamente 5,2 metri e può contare di serie sulle sospensioni pneumatiche adattive Pasm, il tetto panoramico e i sedili Comfort regolabili e riscaldabili elettricamente, mentre a richiesta è disponibile l’allestimento interno a quattro posti, con la seduta posteriore centrale sostituita da un mobiletto e da un router Wi-Fi particolarmente potente.porschepanameraturboexecutive_007La configurazione Executive, oltre che con il V6 3.0 da 330 cv e la trazione posteriore o integrale, è proposta in abbinamento al powertrain ibrido plug-in da 462 cv, al V6 2.9 biturbo da 440 cv (4S) e al V8 4.0 biturbo benzina da 550 cv della top di gamma Turbo. In quest’ultimo caso sono di serie anche l’assale posteriore sterzante, il climatizzatore automatico quadrizona e i fari a LED. Prezzi, per Panamera “base”, da 92.718 euro, che diventano 106.748 per l’Executive da 330 cv.porschepanameraturboexecutive_009