Porsche Taycan, il collaudo passa per tre Continenti

Il prototipo della sportiva elettrica dimostra tutto il suo potenziale in un tour che tocca i tre principali mercati di interesse per il marchio

2 luglio 2019 - 18:34

Prima di debuttare in anteprima mondiale con il modello di serie il prossimo settembre, l’elettrica Porsche Taycan avrà già macinato circa sei milioni di chilometri, dalla Cina agli Stati Uniti, passando per il Regno Unito. E tutto per dimostrare il suo potenziale (leggi qui le sue caratteristiche) nei tre mercati di punta per il marchio, mantenendo, garantiscono dalla Casa, le prestazioni tipiche delle Porsche. 

La prima tappa è già andata in archivio presso il Porsche Experience Centre di Shanghai: al volante della vettura si è seduto Li Chao, pilota Porsche Carrera Cup Asia. Il pilota si è detto soddisfatto in particolare del telaio, che riesce a gestire un’ampia gamma di stili di guida e ad abbinare il comportamento di una vettura sportiva al comfort sulle lunghe percorrenze di una berlina.
I prossimi appuntamenti in cui la vettura si mostrerà saranno la Hill Run, nell’ambito del Festival della Velocità di Goodwood, dal 4 al 7 luglio, e la finale che chiude il Campionato ABB FIA Formula E Championship, in calendario a New York dal 13 al 14 luglio. A guidare il modello elettrico saranno rispettivamente i piloti Mark Webber e Neel Jani. Per l’occasione il tetto della vettura renderà omaggio a ciascuno dei Paesi ospitanti: per il prototipo presentato a Shanghai è stata scelta la grafica del dragone.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Le SUV “più pazze del mondo”, elettriche, corrono per l’ambiente

Nuova Nissan Juke, tutto quello che sappiamo finora

Tutor attivi, ecco dove sono, come sapere se sono accesi, quanto si paga di multa