Renault Twingo

Il nuovo corso Renault parte dalla piccola Twingo: design futuristico, spazio interno ottimizzato, motorizzazioni efficienti e tante, tantissime possibilità di personalizzazione.

A ognuno la sua, perché la nuova Renalut Twingo offre agli estimatori ben 30.000 possibilità di personalizzazione esterna e interna. Sarà in vendita dai primi mesi del 2012, ma dettagli stilistici e tecnici sono già stati diffusi dalla casa.Cambia il frontale, che vede la losanga Renault più grande e verticale rispetto alla versione precedente. Non mancano proiettori “a palpebra”, mentre le luci di posizione rotonde sono collocate in alto nella calandra. Arrivano anche nuovi colori dedicati a chi non ama passare inosservato: Fucsia Vanity, Blu Bay e, per la versione RS, un forte Giallo Sirio. All’interno i sedili adottano un rivestimento più curato con impunture ed elementi in pelle (o simil pelle) coordinati, mentre comandi del climatizzatore e pannelli delle porte si colorano rigorosamente “in tinta”…Customizzabile, dicevamo: spazio, allora, a 6 “personalità” (così le definiscono in Renault): Fashion, Xtreme, Burn, Lovely, Glam e Devil. E ancora, 13 diversi stripping da tetto, retrovisori esterni e modanature laterali personalizzabili, cerchi in lega da 15 pollici declinabili in 4 tinte  e spoiler di tre colorazioni. Oltre, ovviamente, alle tantissime possibilità di personalizzazione post-vendita (kit specifici, minigonne e molto altro).Compatta fuori,  grande dentro, com’è tradizione per questo modello: la nuova Renault Twingo offre 23 centimetri alle ginocchia per i passeggeri dietro; la seconda fila con sedili separati e scorrevoli permette di gestire al meglio lo spazio. Sotto pelle, invece, spicca il debutto ufficiale della nuova unità 1.2 75 cv capace di ridurre le emissioni di co2 a soli 105 g/km. Non mancano, ovviamente, motorizzazioni diesel in grado di ridurre ulteriormente i consumi e, se avete la sportività nel vostro DNA, una versione RS capace di erogare 133 cv e una coppia di 160 Nm a 4.400 giri/min.ABS, assistenza alla frenata e airbag sono di serie, mentre l’ESP rimane, purtroppo, optional. Nessun costo aggiuntivo, invece, per i fendinebbia, il cruise control e gli agganci Isofix per i seggiolini dei bambini.