Renault Zoe 240R: cresce l’autonomia

La compatta elettrica francese beneficia di un nuovo motore che promette una superiore autonomia – 240 anziché 210 km – e tempi di ricarica più brevi.

Sviluppata sulla base del pianale della Clio, è il simbolo della gamma a zero emissioni Renault oltre che una delle compatte elettriche a 5 porte più interessanti sul mercato.RenaultZoe240R-002Sino ad oggi, Renault Zoe poteva contare su di un unico propulsore in grado d’erogare 88 cv e 220 Nm di coppia, cui conseguivano uno scatto da 0 a 100 km/h in 13,5 secondi – un tempo discreto – e una velocità massima di 135 km/h. L’autonomia dichiarata, affidata al pacco batterie agli ioni di litio “annegato” nel pianale, si attestava a 210 km. Un valore sul quale incidevano positivamente il recupero dell’energia nelle fasi di frenata e gli pneumatici a bassa resistenza al rotolamento. Ora tutto cambia o, più precisamente, migliora. Renault ha infatti approntato un inedito propulsore elettrico dagli ingombri ridotti – si parla di un ridimensionamento del 10% rispetto al passato –, foriero di una sensibile riduzione delle masse.RenaultZoe240R-009Una manna dal cielo per Zoe, primo modello deputato ad adottare l’unità denominata 240R, dal momento che la francesina a zero emissioni fa attualmente registrare il tutt’altro che lusinghiero dato ponderale di 1.468 kg. Oltre agli ingombri migliora, secondo il costruttore transalpino, la gestione della corrente, a tutto vantaggio della riduzione dei consumi e della rapidità di ricarica. La compatta transalpina promette così un’autonomia di 240 anziché 210 km a fronte di tempi di rigenerazione inferiori del 10%. In aggiunta, il nuovo motore porta in dote l’aggiornamento del sistema di ricarica Caméleon, compatibile con strutture d’erogazione da 3, 11 e 22 kW; vale a dire circa il 95% delle colonnine installate. Il propulsore originario, siglato Q210, resta comunque in produzione per soddisfare le esigenze degli automobilisti che utilizzano i punti di ricarica rapida da 43 kW, presenti lungo le autostrade.RenaultZoe240R-005L’inedita unità elettrica è accreditata di 88 cv e 220 Nm di coppia; valori identici al passato. Non cambiano, del resto, nemmeno la trasmissione monomarcia e lo schematismo delle sospensioni McPherson all’avantreno e a ponte torcente al retrotreno. Per evitare di “sorprendere” i pedoni, data la silenziosità del motore elettrico, a velocità inferiori a 30 km/h Zoe emette un suono personalizzabile. È di serie il sistema multimediale R-Link – gestibile mediante un touchscreen da 7 pollici – che include navigatore, radio, telefono, Bluetooth e connessione internet. I prezzi della versione Q210 – da 21.850 a 23.650 euro in funzione degli allestimenti – non comprendono il noleggio e la garanzia delle batterie (da 80 a 204 euro al mese in base alle percorrenze).