Coronavirus, sospensione dell’assicurazione. A chi conviene, chi può chiederla

15 aprile 2020 - 9:03

Tale misura, se approvata nell’attuale formulazione, secondo le simulazioni di Facile.it potrebbe tradursi, per un automobilista “medio”, in un potenziale risparmio variabile tra i 40 e i 150 euro. Fin qui, tutto bene. Peccato che ci sia più di un rischio e di un vincolo. Ecco cosa c’è scritto nella proposta di modifica n. 125.2 (testo 2) al DDL n. 1766:  “Il veicolo per cui l’assicurato ha chiesto la sospensione non può in alcun caso né circolare né stazionare su strada pubblica o su area equiparata a strada pubblica in quanto temporaneamente privo dell’assicurazione obbligatoria”.

In altre parole, o si dispone di un box (o comunque di un’area privata entro cui lasciare il veicolo), oppure non si potrà sospendere la copertura. E non si scherza: i trasgressori rischiano non solo una sanzione pecuniaria, che può arrivare fino a 3.396 euro, ma anche la rivalsa in caso di danni a terzi.

Commenta per primo