Suzuki Crosscage spinge lo sviluppo dell’idrogeno in UK

2015 l’anno uno per l’idrogeno. Entro questa data l’Inghilterra vuole distribuire nei self service il combustibile pulito: sogno o realtà?

Progetto ambizioso o pura utopia? Dall’Inghilterra arriva una news come un fulmine a ciel sereno. Entro il 2015 partirà un progetto denominato H2Mobility UK che, studiando l’applicazione dell’idrogeno come fonte di combustibile, dovrebbe permettere finalmente la diffusione/distribuzione presso alcune delle principali aree urbane partendo da Londra.Il problema più grosso che è emerso fin dal primo momento in cui si è iniziato a parlare di idrogeno, è legato ovviamente allo stoccaggio e alla distribuzione di massa vista l’altissima infiammabilità di questo combustibile.A dare supporto tecnologico a questa avventura ci pensa Suzuki che mette a disposizione la futuristica Crosscage mossa da celle a combustibile, presentata al Tokyo Motorshow nel 2007, come strumento per la mobilità a due ruote deputato allo sviluppo di questo ambizioso progetto.Inghilterra precursore di soluzioni alternative e radicali contro il problema dell’inquinamento da traffico – vedi l’applicazione della London  Congestion Charge – e soprattutto di iniziative nobili come la H2Mobility Uk. Aspettiamo futuri risvolti visto che il 2015 è più vicino di quanto si pensi.