Suzuki Swift Posh: è diventata snob

La compatta nipponica è proposta in edizione limitata Posh, dedicata al pubblico femminile. Verrà realizzata in 100 esemplari. Motori 1.2 benzina da 94 cv o 1.3 td da 75 cv. Prezzi, rispettivamente, di 13.450 e 15.750 euro.

Un tempo Suzuki era sinonimo d’off road, telai indistruttibili, marce ridotte e 4×4. Oggi, pur non avendo perso quell’animo duro e puro, la Casa nipponica guarda con maggiore attenzione all’universo femminile. Prova ne è l’edizione limitata Posh della compatta Swift.SuzukiSwiftPosh-002Realizzata in 100 esemplari, è disponibile in versione a 5 porte e trazione anteriore in abbinamento ai 4 cilindri 1.2 benzina da 94 cv e 1.3 td da 75 cv. L’unica colorazione disponibile – denominata Amethyst Grey – si accompagna a cerchi in lega da 16 pollici a 5 razze sdoppiate con finitura a specchio, mascherina cromata e sedili rivestiti in pelle e Alcantara con cuciture e inserti viola. La dotazione di serie include le luci diurne a LED, i fendinebbia, la radio CD/Mp3 con connettività Bluetooth, l’avviamento hands free con chiave a transponder e il cruise control. Prezzi di 13.450 euro per la versione a benzina, 14.750 euro per la diesel.