Toyota Rav4 EV

La suv compatta diventa elettrica: arriva la Toyota Rav4 EV (commercializzata negli USA entro il 2012), sport utility ecologica dalle prestazioni convincenti, realizzata in collaborazione con Tesla Motors

Da prototipo a vettura di serie il passo è breve; o almeno questo è il caso della Toyota Rav4 EV, variante elettrica di una delle SUV compatte più apprezzate in tutto il mondo.È notizia di questi giorni, infatti, che la Rav4 EV (Electric Vehicle) sarà presentata in forma definitiva al ventisettesimo “Electric Vehicle Symposium” di Los Angeles, per poi raggiungere le strade degli Stati Uniti entro e non oltre dicembre 2012. Un progetto, quello della Rav4 EV, che ha visto coinvolta (nello sviluppo della piattaforma elettrica) l’azienda californiana Tesla Motors, ideatrice della prima sportiva “full electric” realizzata su base Lotus Elise.L’unità che anima la suv nipponica dovrebbe garantire un’autonomia di 160 chilometri e un tempo di ricarica massimo di sei ore. Inoltre è prevista una garanzia sulle batterie di 8 anni o 160.000 km. Non vanno trascurati inoltre i sostanziosi incentivi che, a differenza delle nazioni europee, alcuni stati americani come la California propongono da tempo a chi sceglie una vettura a impatto zero. Il prezzo? Circa 50.000 dollari.Più che valida, quindi, l’autonomia della Toyota Rav4 EV, ma anche le prestazioni non sono certo da buttare via. Scegliendo, infatti, la modalità Sport, questa suv compatta riesce a raggiungere una velocità massima di 160 km/h e passare da 0 a 100 km/h in sette secondi. Chi vuole privilegiare i consumi e sfruttare al massimo tutti gli accorgimenti aerodinamici che permettono di distinguere la versione EV dalla Rav4 tradizionale (nuovo paraurti, griglia frontale e spoiler posteriore), non dovrà fare altro che inserire la modalità Normal, osservare il cruscotto passare dal rosso al blu e godersi il percorso nel silenzio più assoluto…