Tutti i segreti del cambio automatico

Quali sono, come funzionano e che pregi e difetti portano in dote le diverse tipologie di trasmissioni automatiche più diffuse sul mercato. Ecco i cambi automatici per auto, quali scegliere e perché sceglierli.

A doppia frizione, a variazione continua, del tipo mediante convertitore di coppia oppure robotizzato. Sono molteplici e modi e tecnologie per identificare il cambio automatico. Una trasmissione che, essenzialmente, è caratterizzata dal non richiedere l’intervento del guidatore né sul pedale della frizione – che conseguentemente viene eliminato – né sulla leva del cambio. Quest’ultima è solitamente sostituita da un selettore con funzioni e posizioni elementari: avanti, indietro, folle, parcheggio. Vediamo quali sono e come funzionano le principali tipologie di cambio automatico.

Convertitore di coppia

Doppia frizione

Variazione continua (CVT)

Robotizzato