Volkswagen C Coupé GTE: viaggi col maggiordomo

La concept tedesca anticipa lo stile delle future berline VW e adotta un sistema propulsivo ibrido plug-in da 245 cv che le consente di scattare da 0 a 100 km/h in 8,6 secondi percorrendo oltre 43 km/l. Lo Chauffeur Mode programma la vita del guidatore.

Nasce con gli occhi a mandorla, ma pronta ad assumere tratti europei. La berlina plug-in ibrida Volkswagen C Coupé GTE concept – simile esteticamente alla show car Sport Coupé GTE presentata a Ginevra – è stata, almeno sulla carta, studiata per il mercato cinese, ma potrebbe presto inserirsi in gamma tra la Passat e l’ammiraglia Phaéton.VolkswagenCCoupeGTE-005Sviluppata sulla base della piattaforma modulare MLB Audi – la stessa della A6 – è lunga 5,07 metri, vale a dire un centimetro in più rispetto alla citata Phaéton – e anticipa alcuni stilemi che diverranno un leitmotiv della futura produzione VW. Sotto il cofano pulsa un classico 4 cilindri in linea 2.0 turbo a iniezione diretta di benzina da 210 cv – di chiara derivazione Golf GTI – abbinato a un motore elettrico da 124 cv integrato nel cambio automatico 8 rapporti. La potenza complessiva si attesta a 245 cv e la coppia raggiunge i 500 Nm. Valori degni del massimo rispetto, specie considerando la percorrenza media di 43,5 km/l, l’autonomia di 50 km a zero emissioni, lo scatto da 0 a 100 km/h in 8,6 secondi e la velocità massima di 232 km/h.VolkswagenCCoupeGTE-010L’interasse prossimo a 3 metri favorisce l’abitabilità, specie l’alloggiamento riservato ai passeggeri posteriori che, anziché un classico divanetto, hanno a disposizione due sedute individuali separate da un massiccio tunnel che incorpora una nutrita serie di comandi touch e due schermi da 4,5 pollici. Proprio i display costituiscono una delle peculiarità dell’auto, dato che alla coppia di monitor da 9,5 pollici integrati nei poggiatesta anteriori si abbinano due touchscreen riservati al guidatore, da ben 12,3 pollici, mediante i quali gestire la stragrande maggioranza delle opzioni vettura. A rafforzare l’immagine iper tecnologica della C Coupé GTE Concept vi è il sistema d’infotainment integrante lo Chauffeur Mode: una tecnologia che, mediante l’interazione con lo smartphone, gestisce gli appuntamenti del conducente programmando automaticamente navigazione e modalità di marcia, così da ottimizzare consumi e tempi di percorrenza. Come avere un maggiordomo a bordo!