Etropolis e-bikes

Etropolis lancia Trek Evo, bicicletta a pedalata assistita sia in versione uomo sia unisex, dotata di tecnologia CymiChip, per avere la bicicletta sempre al riparo da furti

Con le stesse caratteristiche tecniche, la Trek Evo “uomo” e la Trek Evo “unisex” si differenziano per il design: la “Unisex” ha il tubo orizzontale particolarmente “sloopy”, per permettere di montare in sella anche alle signore con gonna; la “Uomo” è invece dedicata al pubblico maschile. La Trek Evo è dotata di motore 8FUN SWX01 brushless fissato su ruota posteriore da 250W (limite di legge), e monta un cambio Shimano Tourney 7 rapporti TZ07. Sulla Trek Evo troviamo di serie un display LED con 5 livelli di assistenza alla pedalata, che consente di cambiare agevolmente lo stile di guida a seconda delle esigenze; come optional è proposto un display LCD molto evoluto, che offre un ventaglio di funzioni più esteso esteso, in particolare: velocità istantanea, media e massima raggiunta, km totali e parziali, retr illuminazione e livello di carica della batteria.       L’autonomia massima dichiarata è di 65 chilometri: niente male, visto che deve spingere ben 25 kg di peso della bicicletta, non proprio un peso piuma; sarà dunque opportuno mantenere sempre ben carica la batteria agli ioni di Litio ad alta capacità Phylion 36Volt/10 Ah (360 Wh), sistemata sul portapacchi e asportabile con facilità per la ricarica. I freni sono Shimano V-brake con bracci di leva Promax V-Brake TX117. All’impianto frenante è abbinato il sistema di sicurezza Shimano Power Modulator PM40, che “spegne” il motore in caso di frenata. Per la versione base il prezzo di listino al pubblico è di 1.267,58 euro mentre per godere di tutte le funzionalità del display LCD il prezzo sale a 1.383,48 euro.Da quest’anno l’intera gamma di biciclette a pedalata assistita etropolis è codificata in modo univoco. All’interno di ogni singolo mezzo Etropolis, infatti, viene inserito un microchip elettronico che permetterà in caso di furto di dimostrare la proprietà della bici. Fra le possibili opzioni attivabili usufruendo del servizio Cymichip inoltre c’è il servizio Cymisat – nato grazie alla collaborazione con Viasat, leader europea nei sistemi di sicurezza satellitare per la protezione dei veicoli – capace di fornire in caso di furto un accurato servizio di monitoraggio e localizzazione della bicicletta grazie all’installazione, anche eventualmente successiva all’acquisto del mezzo, di un dispositivo di trasmissione satellitare all’interno del telaio.