Fantic ISSIMO, eco e sicuro

L’anello di congiunzione tra ciclomotori ed e-Bike punta su gomme a prova di pavée e rotaie, ha un look originale ed è personalizzabile.

7 ottobre 2019 - 18:08

A chi è nato negli Anni 60 e 70 il Fantic ISSIMO, fa vibrare qualche corda in più oltre a quelle della sostenibilità, del gusto e dello stile. Per noi liceali degli Anni 80, Issimo era infatti una delle alternative al Ciao, al Sì e al Garelli Vip. Per i più giovani, ISSIMO è invece solo un oggetto del presente. Una originale e-Bike con tanta personalità e soluzioni innovative. Per Fantic Motor, infine, ISSIMO è un e-vehicle: un veicolo totalmente nuovo che coniuga il valore storico del marchio con una visione di mercato innovativa ed ecologica, con cui amplia la sua offerta nel mondo e-Bike.

UN PO’ SCOOTER, UN PO’ BICI, MOLTO ECO

Il design evoca il mondo motociclistico, la maneggevolezza vuole essere quella di una bicicletta e l’impatto ambientale è quello a zero emissioni dell’alimentazione elettrica. Divertente e facile da guidare, ISSIMO rappresenta la visione di Fantic del futuro della mobilità individuale, dove la funzionalità sposa la sensibilità verso uno sviluppo sostenibile. A caratterizzarlo, su tutto, è il design ricercato, dominato dalla geometria del telaio a traliccio, pressofuso in lega di alluminio ad elevata resistenza. Originale anche la scelta delle ruote: cerchi Gipiemme da 20″ con gomme fat da 4.0″, che garantiscono una tenuta di strada eccellente e non temono buche, pavé e rotaie del tram.
Unico neo in fatto di comfort, una certa tendenza del retrotreno a rimbalzare sulle asperità, situazione che abbiamo smussato abbassando un po’ la pressione della gommona. Così facendo, si perde però un po’ di scorrevolezza, ma tanto viene in aiuto il motore…

PERSONALIZZABILE

Nostalgici cinquantenni a parte, ISSIMO nasce per fare breccia nel cuore dei ragazzi. Ecco dunque la possibilità di abbinare al telaio delle cover laterali, disponibili in numerose colorazioni più una neutra personalizzabile, facili da applicare e da sostituire, per creare abbinamenti originali e cambiare la personalità.
ISSIMO è dotato di due luci anteriore e posteriore, utili anche di giorno, e dispone di un display multifunzione retroilluminato ben leggibile, che visualizza tutte le informazioni necessarie riferite ad autonomia, modalità di guida, tipo di percorso e che si può collegare con gli smartphone, integrandone le funzioni.

TANTA SOSTANZA

Design sì, ma mai fine a se stesso. ISSIMO è quindi assistito da un motore elettrico di ultimissima generazione, un Bafang da 250 W e coppia di 80 Nm, collocato vicino al baricentro per una distribuzione dei pesi ideale e una grande stabilità. La batteria è agli ioni di litio da 630 Wh, con un’autonomia dai 70 ai 120 km. La trasmissione conta su un cambio Shimano Nexus a 5 velocità (specifico per e-Bike) inserito nel mozzo posteriore, che non richiede manutenzioni particolari e assicura la massima fluidità, agendo nella sostanza come un variatore automatico; ha corona da 40 denti e pignone da 24 denti.
La forcella è ammortizzata, con escursione di 80 mm e svolge bene il suo compito, permettendo di salire e scendere senza troppi pensieri anche dai marciapiedi più alti. All’altezza delle promesse anche l’impianto frenante, idraulico con dischi da 180 mm, efficace e sempre pronto anche quando si tratta di fare fronte ai classici imprevisti della guida in città, fra auto che tagliano la strada, portiere che si aprono, pedoni assorti sui social

DOPPIA ANIMA

ISSIMO è proposto nelle due versioni Urban e Fun. La prima guarda a chi vuole usare il veicolo in città, come mezzo di trasporto di tutti i giorni ed è dotato di pneumatici con una scolpitura adatta all’asfalto e di parafango posteriore lungo, predisposto per agganciare un set di borse morbide.
ISSIMO Fun è invece ideale per chi ogni tanto lascia le strade battute per quelle sterrate e si differenzia per il codino più corto e le ruote leggermente tassellate, che offrono grip e tenuta anche dove l’asfalto finisce.
Sarà disponibile dal 15 ottobre, in quattro colori e con una lunga lista di accessori fra cui borse e cestini, a un prezzo consigliato al pubblico di 2.990 euro. Un prezzo che può davvero fare dell’ISSIMO una valida alternativa allo scooter.

SCHEDA TECNICA – Fantic ISSIMO

• Prezzo: 2.990 euro
• Potenza motore: 250 W
• Coppia: 80 Nm
• Batteria: SIMPLO 630 Wh
• Autonomia: 70/120 km
• Cambio: Shimano Nexus a 5 velocità epicicloidale
• Freni: Shimano idraulici a disco, 180 mm
• Forcella: ammortizzata, corsa 80 mm
• Telaio: a trave reticolare, pressofuso in lega di alluminio
• Pneumatici:
– Urban, Vee-tire Co Fat, 20” x 4.0 (battistrada stradale)
– Fun, Vee-tire Co Fat, 20” x 4.0 Mission Command (battistrada tassellato)
• Peso: 30 kg

Fantic ISSIMO esiste anche nella versione s-Pedelec, con motore da 500 W, velocità massima di 45 km/h e obbligo di targhino, assicurazione e casco.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Vittoria Agarro, allround senza limiti

Trek, nuova sede italiana inaugurata con i campioni

FastRoad e Thrive, la mobilità urbana secondo Giant