Lee Cougan Crossfire Trail 29″

Si dice che il Trail riding sia l'essenza della mountainbike. Può essere. Di sicuro queste sono le condizioni che la maggior parte dei rider affrontano a ogni uscita: la bici più adatta è leggera, prevedibile e maneggevole, con sospensioni efficaci e dall'escursione contenuta

8 dicembre 2014 - 23:12

La leggenda narra che tutto ebbe inizio nel 1977 a Evanston, Illinois. A noi, più che i natali e il passato, interessa conoscere il presente. Il presente di Lee Cougan racconta di belle biciclette, apprezzate dalla critica e gradite dal pubblico. In catalogo ci sono modelli per tutte le discipline dell’off-road, dal XC race alla DH, senza dimenticare l’ormai irrinunciabile Fatty, allestite con telai in alluminio e fibra di carbonio.

La novità 2015 è una full pensata come anello di congiunzione tra la XC Crossfire 29 e la Enduro Quest 650: si chiama Crossfire Trail ed è una all-mountain da 12 kg con telaio in fibra di carbonio, ruote da 29ʺ ed escursione di 120 mm e 100 mm, rispettivamente per forcella e mono. La geometria è caratterizzata da un angolo sterzo di 70°, foderi da 445 mm e altezza da terra contenuta. Sulla carta il giusto mezzo per essere efficaci in salita e veloci e rilassati in discesa; una bicicletta che interpreta quella che è da sempre l’essenza della Mtb. La bilancia ringrazia soprattutto il telaio, un monoblocco in fibra di carbonio T700 (triangolo più carro), come in fibra di carbonio è anche il leveraggio della sospensione. Alla leggerezza complessiva contribuisce anche la trasmissione Sram X1 11s, soluzione che sta sempre più prendendo piede per un utilizzo Cross-country/Trail, con guarnitura da 32 e movimento centrale press-fit.

La Lee Cougan Crossfire Trail monta una forcella Fox F32 Evo da 120 mm di escursione, con remote control CTD e perno passante da 15 mm per massimizzare la rigidità e la precisione dell’avantreno. Anche la sospensione posteriore è marchiata con la coda di volpe: la scelta è caduta sul mono Float Evo CTD, che gestisce 100 mm di escursione e dispone di comando remoto al manubrio per scegliere tra Climb, Trail e Descent.

Componentistica di livello anche per il ponte di comando, con attacco e manubrio Ritchey WCS Trail, e per le ruote montate DT Swiss Spline con perno passante anche al posteriore (12 mm) e gomme Maxxis da 2.25ʺ tubeless ready. Per completare il quadro, su una bicicletta con queste caratteristiche non poteva mancare il reggisella telescopico, KS Supernatural con 125 mm di escursione.

La Crossfire Trail 29″ è disponibile nel colore matt black e nelle taglie S e M, al prezzo di 4.290 euro.

Per info www.leecougan.com e www.facebook.com/LeeCouganBicycles

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Vittoria Agarro, allround senza limiti

Trek, nuova sede italiana inaugurata con i campioni

FastRoad e Thrive, la mobilità urbana secondo Giant