BMW K 1600 Grand America

BMWK1600GrandAmerica2018-006

Realizzata sulla base della recente Bagger, la nuova BMW K 1600 Grand America fa sognare infiniti viaggi grazie a un equipaggiamento più completo di una berlina di lusso.

7 novembre 2017 - 11:11

BORN FOR THE USA
Dopo aver osato con la versione Bagger (provata da noi in lungo e in largo per l’Europa), la Casa di Monaco rilancia e presenta la nuova BMW K 1600 Grand America. Una “B” ancora più spinta nella direzione dei grandi viaggi, da affrontare rigorosamente in stile americano: velocità di crociera limitata, grande protezione dall’aria e gambe distese. E non è tutto.

CODA PUNTUTA
Le modifiche rispetto alla Bagger passano dal nuovo design, grazie alla coda ancora più filante. Il lavoro di sviluppo è stato notevole: da una parte si è cercato di mantenere la forma slanciata delle borse laterali, che anche sulla BMW K 1600 Grand America integrano i fari posteriori; dall’altra l’obiettivo era disporre di un’ottima protezione dall’aria. La Grand America monta di serie un inedito, gigantesco top case dotato di schienale per il passeggero.

MOLTE CONFERME
La meccanica è confermata, a partire dal sontuoso motore 6 cilindri in linea da 1.649 cc, 160 cv a 7.750 giri e 175 Nm di coppia massima. Qui, però, a causa dei maggiori pesi in gioco (molti dei quali concentrati nella parte posteriore), la velocità massima è limitata a 162 km/h. Non mancano il cambio elettroassistito, il pacchetto elettronico completo (Riding Mode che regolano DTC, parametri motore e sospensioni semi-attive Dynamic-ESA, disponibili anche nella modalità Cruise), l’Hill Start Control per le partenze in salita, la retromarcia, il cruise control, le manopole e le selle riscaldabili, l’audio system e l’ABS Pro. In aggiunta rispetto alla Bagger c’è il nuovo cupolino, più protettivo, e la possibilità anche per il passeggero di avere le pedane piatte, per viaggiare in completo relax. Sarà disponibile nera o nella nuova combinazione nero-giallo metallico.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

10 domande (e risposte) su
BMW C 400 GT

Suzuki
Torna la DR BIG?

Honda
Super CBR in arrivo per vincere in SBK