Bordone Ferrari: un nuovo marchio italiano

I proprietari del giovane team impegnato alla Dakar hanno deciso di dar via alla produzione di un modello da rally prodotto in serie. Il motore sarà italiano

Presto, anzi prestissimo, Bordone Ferrari non sarà più solo il nome di un team impegnato nei rally ma anche un vero marchio di motociclette da fuoristrada. Una notizia che sorprende, visto che solo due mesi fa Nicoletta Altieri Bordone (proveniente da una famiglia di industriali col “pallino” della moto) e Renato Ferrari, architetto appassionato di motori, avevano annunciato la creazione di un team pronto a disputare la Dakar 2012 in sella a delle KTM 450. La scuderia milanese ha fatto immediatamente le cose in grande, schierando piloti del calibro di Alessandro Botturi (ex endurista che sta ben figurando alla sua prima Dakar), Paolo Ceci, Gerard Farres e Jordi Viladoms.In pochi si sarebbero aspettati, comunque, che la Bordone Ferrari avrebbe bruciato le tappe tanto in fretta e la notizia della produzione di una nuova moto da Rally di cilindrata 450 (sulla quale non si sa ancora quasi nulla, se non che il motore sarà italiano: Aprilia?) prodotta in serie è presto rimbalzata dal Sudamerica all’Italia. Comunque ne sapremo presto di più, visto che la Bordone Ferrari 450 sarà pronta per partecipare all’ Abi Dhabi Desert Challenge tra due mesi. http://youtu.be/Tqb4thLnhHk