Collezione Alpinestars primavera 2018

L’azienda trevigiana spinge forte e presenta la Collezione Alpinestars primavera 2018. Le novità sono numerose e spaziano in ogni settore, dal turismo fino alla pista, passando per l’enduro. Ecco le principali.

26 marzo 2018 - 12:03

La bella stagione è alle porte e le aziende di abbigliamento moto non si fanno certo trovare impreparate. Alpinestars è molto attiva con la sua collezione primavera 2018, ricca di novità: si va da capi dedicati all’enduro fino a quelli ad hoc per la pista, passando per il guardaroba per il turismo ad ampio raggio. Non manca qualche novità nel segmento degli airbag (qui il nostro servizio). Ecco un assaggio.
Alpinestars GP Plus Camo Leather Suit

La prima novità riguarda la tuta Alpinestars GP Plus, disponibile da oggi in una sgargiante colorazione camo con inserti arancioni. Per chi non la conoscesse, questo è uno dei prodotti top di gamma Alpinestars: in pelle bovina spessa 1,3 mm, ha inserti elasticizzati (e traforati) nelle zone strategiche. L’area della sella è rinforzata e il colletto è in tessuto 3D, per non irritare. Chiaramente tutte le protezioni sono certificate CE e non manca la predisposizione per il paraschiena. Gli slider sui gomiti hanno un nuovo profilo, più anatomico. Disponibile nelle taglie dalla 44 alla 60, sul sito americano è in vendita a 1.299,95 $.

Alpinestars T-Missile DryStar Jacket Tech-Air

La T-Missile della collezione Alpinestars primavera 2018 è un prodotto importante: è la prima giacca corta (in tessuto) con la predisposizione per l’airbag Tech-Air. Per questo motivo ha tre piccoli LED sulla manica che indicano lo status operativo della protezione. Si può utilizzare anche senza: ecco perché può ospitare un paraschiena, da aggiungere alle classiche protezioni su spalle e gomiti. È una giacca sportiva molto completa, del tipo 4 stagioni: ci sono zone elasticizzate per migliorare la mobilità, prese d’aria con cerniera per la ventilazione e all’interno è presente una membrana impermeabile chiamata DryStar. Disponibile nelle taglie dalla S alla 3XL, sul sito americano di Alpinestars è in vendita a 399,95 $. A 50 dollari in meno c’è anche la versione più leggera, la T-Missile Air.

Alpinestars SP-1 V2

Alpinestars produce valide calzature, anche perché nasce proprio come calzaturificio artigianale. Un buon esempio sono i nuovi stivaletti stradali SP-1 V2. Aggressivi e ideali per moto sportive, sono realizzati in una microfibra resistente all’abrasione. Rinforzati nelle zone critiche, come il tallone, hanno una suola in mescola vulcanizzata che Alpinestars assicura avere molto grip anche sulle pedane bagnate. Costano 199,95 $ e sono disponibili nelle taglie dalla 36 alla 50.

Alpinestars Crazy Eight

Comodi, sicuri e protettivi: i nuovi guanti in pelle Alpinestars Crazy Eight si presentano così, con forme e dettagli dall’aspetto classico. Sono capi della linea Oscar, il marchio di Alpinestars dedicato all’heritage. Ha inserti elasticizzati ampi e ben distribuiti, nonché protezioni in schiuma lateralmente e nella zona delle nocche. Il polpastrello del pollice è attivo sugli schermi touchscreen degli smartphone, un utile accorgimento per chi è sempre di fretta. I guanti sono disponibili nelle taglie dalla S alla 3XL a un prezzo ancora da definire.

 

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Prova Rieju NUUK 110
L’anticonformista

Promozioni moto: Suzuki lancia la campagna estiva per GSX-S750 

Yamaha R1 2020
Tutto sulla nuova Superbike di Iwata