I migliori completi da mototurismo

Per affrontare le peggiori condizioni climatiche in moto, dal caldo torrido al freddo polare, non c’è niente di meglio di un bel completo da turismo in moto. Abbiamo selezionato per voi i migliori

23 ottobre 2018 - 17:10

ECCO I MIGLIORI COMPLETI DA MOTOTURISMO

Oggi esistono moto in grado di affrontare qualunque situazione: asfalto, sterrato e anche la pista. Parliamo delle maxi enduro e delle crossover, moto estremamente versatili ma al tempo stesso competenti in ogni disciplina. In più ci sono i moderni pneumatici, che offrono grip e sicurezza in qualunque condizione climatica: dal caldo torrido alla pioggia pluviale, passando per il fango argilloso. Per la fortuna di noi motociclisti, anche le aziende di abbigliamento da moto hanno rincorso questo trend, e oggi a catalogo propongono completi da turismo in moto estremamente tecnici e versatili. Abbiamo selezionato i migliori: buona lettura.
Alpinestars Yaguara Drystar Tech-Air Street compatibile – 599,95 euro (giacca) + 299,95 euro (pantaloni) + 1.199,95 euro (airbag) = 2.099,85 euro

Compatibile con il sistema airbag Tech Air, il completo Yaguara Drystar è ideale per un utilizzo a 360°. È realizzato con membrane laminate, una tecnologia che dovrebbe garantire impermeabilità e traspirabilità al tempo stesso (anche i pantaloni sono del medesimo materiale). La giacca è stata disegnata con espansioni stretch sulle maniche per essere confortevole anche in caso di attivazione dell’airbag, mentre all’interno sono stati ricavati dei passaggi appositi per i cavi. Ciò non toglie che si possa indossare anche senza: ci sono protettori interni su spalle e gomiti, mentre su petto e schiena sono ricavati degli scomparti per ospitare protezioni certificate (optional). Su colletto e polsini sono presenti dei bordini morbidi per evitare irritazioni, le maniche invece sono pre-curvate. Numerose le tasche a disposizione, sia sulla giacca sia sui pantaloni, come numerose sono le regolazioni su vita e braccia. La giacca è a strato singolo ma è abbinabile a una membrana termica (optional), mentre i pantaloni prevedono un interno sfoderabile in mesh. La giacca è disponibile in tre colorazioni, i pantaloni invece solamente neri.

Clover Crossover 3 WP Airbag – 529,90 (giacca) + 299,90 (pantaloni) + 399,90 euro (airbag) = 1.229,7 euro

Il completo top di gamma di Clover, azienda italiana, si chiama Crossover WP Airbag. Come suggerisce il nome, la giacca è predisposta per il sistema airbag (fornito da Motoairbag e quindi ad attivazione meccanica: qui la nostra classifica dei migliori airbag) ed è una giacca touring 4 stagioni. Tre gli strati presenti (come per i pantaloni): il laminato esterno, la membrana impermeabile chiamata “Aquazone Plus” e l’imbottitura termica. Caratteristica unica nel panorama delle giacche da turismo è che la membrana interna può essere indossata al di sopra della giacca: così, il completo diventa completamente impermeabile e ancora più isolato termicamente. 7 prese di ventilazione regolabili (petto, torace, braccia e schiena), 12 tasche (di cui 3 impermeabili e 1 tascone posteriore), la giacca Clover Crossover 3 WP Airbag adotta polsini elastici per ostacolare le infiltrazioni d’acqua e ha la predisposizione per montare (optional) il paraschiena in alternativa all’airbag. Le protezioni su spalle e gomiti sono di livello 2 e sono removibili. 4 le colorazioni previste per la giacca, due per i pantaloni.

Dainese Antartica Gore-Tex – 1.399,95 euro (giacca), 799,95 euro (pantaloni) = 2199,9 euro

Il completo Antartica fa parte della gamma Explorer, nuova linea di Dainese che sfrutta una tecnologia di altissimo livello. È pensato per chi utilizza la moto anche in condizioni estreme, sotto gli 0° o nel caldo torrido dell’Africa. Per sviluppare i tessuti, Dainese ha lavorato a stretto contatto con il MIT di Boston, ispirandosi alle tute degli astronauti NASA che viaggiano su Marte.

Il risultato, a quanto dichiara l’azienda, è un capo estremamente leggero ma al tempo stesso molto resistente, grazie al tessuto Gore-Tex laminato di ultima generazione capace di opporsi a vento e acqua senza dover ricorrere alla membrana interna anti-vento. La giacca presenta diverse caratteristiche inedite: per la regolazione lombare c’è una fascia chiamata Fast-Fit, registrabile dall’esterno senza dover aprire la giacca, mentre il materiale presente su spalle e gomiti si chiama Trixior, molto resistente all’abrasione. Tasche e prese d’aria sono numerose, la protezione del collo è removibile e il paraschiena integrato è offerto di serie (livello 2, come le protezioni per spalle e gomiti). Anche la membrana termica, un inedito piumino d’oca, è inclusa nel pacchetto. Il prezzo non è ancora stato comunicato, ma si annuncia essere non così a buon mercato.

Held Molto Bene – 399,95 euro (giacca) + 329,95 (pantaloni) = 729,9 euro

Dalla tedesca Held arriva il completo turistico dal nome…simpatico: Molto (la giacca) Bene (i pantaloni), pensato per un utilizzo a 360°. Entrambi i capi sono realizzati in un materiale sintetico chiamato Heros-Tech 500D. La fodera esterna è in Mesh traspirante mentre la membrana interna è in Gore-Tex. Presenti inoltre molte cerniere per la ventilazione. Il paraschiena è optional, le protezioni su spalle e gomiti di livello 1 invece sono di serie. Tre le colorazioni tra cui scegliere la giacca (disponibile anche in versione donna), solamente neri i pantaloni.

Hevik Titanium R – 299,90 euro (giacca) + 234,90 euro (pantaloni) = 534,8 euro

Hevik propone un completo turistico a tre strati (sia giacca, sia pantaloni), potenzialmente ideale quindi per affrontare diverse stagioni e climi. Il materiale esterno è tessuto poliestere, rinforzato nelle parti facilmente soggette ad abrasione in caso di caduta. Internamente ci sono una membrana impermeabile e traspirante, indossabile anche separatamente, e una membrana termica, per trattenere il calore. Anche in questo caso, le prese d’aria sono numerose, proprio come le tasche. Doppie regolazioni in vita e sugli avambracci, predisposizione per l’aggancio ai pantaloni tramite zip, protezioni di 2° livello su spalle e gomiti, la giacca Tianium R è disponibile in due colorazioni, unica invece quella per i pantaloni.

 

OJ Desert Extreme – 399,90 euro (giacca) + 269,90 euro (pantaloni) = 669,8 euro

Ispirato ai raid nel deserto e frutto di modifiche in base ai feedback ricevuti dai tester, il completo Desert è il fiore all’occhiello di OJ. Il prezzo è senza dubbio il suo punto forte: è il completo più economico del gruppo. Le numerose prese d’aria sulla giacca e le sue maniche removibili permettono di indossarla anche nelle giornate più calde. È un completo a tre strati, 100% impermeabile in poliammide con inserti in poliestere. Pantaloni e giacca si collegano con una zip. Presenti chiaramente le protezioni su spalle e gomiti (livello 1) e la predisposizione per il paraschiena, oltre alle regolazioni per coprire diverse taglie. Tre le colorazioni disponibili per la giacca, due per i pantaloni.

Rev’it! Dominator GTX – 1.099,99 euro (giacca) + 699,99 euro (pantaloni) = 1.799,98 euro

L’azienda olandese ha a catalogo un completo da turismo chiamato Dominator GTX, ideale per tutte le stagioni. È decisamente caro, considerato che non offre nemmeno l’airbag, ma la qualità tipica dell’azienda non si discute. La membrana esterna è laminata Gore-Tex ed è impermeabile al 100%. Le protezioni su spalle e gomiti sono di livello 2 e sono particolarmente morbide, oltre a essere coperte da uno speciale tessuto molto resistente. Incluso anche il paraschiena di livello 2 e la fascia renale, integrata e removibile. Due le colorazioni per la giacca, idem per i pantaloni. Entrambi offrono tante tasche e aree di ventilazione.

Spidi Globetracker Suit – 1.399,90 euro (giacca + pantaloni)

È stato disegnato nel Safety Lab di SPIDI con l’obbiettivo di alzare gli standard di ergonomia, comfort e sicurezza nel turismo a lungo raggio e nei raid in condizioni estreme. Si chiama Globetracker Suit ed è un completo di SPIDI che introduce la membrana Dermizax di Toray, un’alternativa al classico Gore-Tex utilizzata soprattutto nei capi tecnici da sci (motivo per cui il Globetracker è un completo ideale anche per guidare al freddo). Impermeabilità al 100%, traspirabilità estremamente elevata e minimi livelli di condensa: queste le caratteristiche dichiarate dall’azienda. Il tessuto esterno è molto elastico, per favorire la vestibilità, ma al tempo stesso è molto resistente all’abrasione. All’interno c’è un piumino termico removibile e utilizzabile separatamente. Il prezzo è in linea con la tecnologia che SPIDI dichiara di aver utilizzato.

 

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO

World SBK Tailandia Round 2, Ducati senza avversari

World SBK Thailandia Round 1 Poker Bautista

Aprilia All Stars, è festa al Mugello