#cometeenduromai Super Maxi Enduro a confronto

Tre giorni con le tre enduro da viaggio più blasonate: le abbiamo provate su ogni tipo di terreno e in qualsiasi condizione di guida. Hanno messo in mostra tre punti di vista sul mondo delle enduro "superdotate". La migliore? Dipende dal vostro carattere e da cosa volete fare

26 maggio 2016 - 16:05

Sono le moto più evolute del segmento, super touring vestite da enduro o, se vi piace pensarla al contrario, enduro che giocano a fare le super touring. Veloci, sontuose, inarrestabili, capaci di arrivare ovunque e, da qualche tempo, anche di lasciarsi guidare in modo sorprendente nonostante pesi e dimensioni siano quasi imbarazzanti. Una volta c’era la BMW R 1200 GS Adventure, che offriva un mix di attitudine al viaggio, capacità di carico, comfort, autonomia (grandiosa) e “abilità di guida”. Oggi a disturbare la maxi enduro BMW sono arrivate altre due protagoniste, che la sfidano portando in dote caratteristiche ben precise ma allineandosi per la dotazione elettronica a dir poco sontuosa (quasi insuperabile per qualsiasi altro modello sul mercato) e la lista di accessori praticamente infinita. Punti in comune? Tanti. I motori sono bicilindrici (ognuno con una configurazione specifica), le ruote a raggi con l’anteriore da 19 pollici, i serbatoi di grande capacità (30 litri), le sospensioni semi attive (ma diverse per ciascuna di loro), l’elettronica al top (ride by wire, multi mappature, hill hold control), la capacità di carico anche. Insomma nessun’altra moto sul mercato le eguaglia.

Imprescindibile secondo noi sono le sospensioni semi attive, che consentono in pochi “click” (di pulsante e non di cacciavite) di modificare l’assetto non solo in base ai propri gusti ma a seconda delle condizioni. Nei tre giorni di prova abbiamo cambiato mille volte le condizioni di guida e di carico. Saremmo impazziti con cacciavite e pomelli. Ora basta scegliere il menù giusto. Questa tipologia di sospensioni è fondamentale per trasformarle da sportive a turistiche, fino a “vere” enduro: tutto in pochi istanti. Provate a farlo con le sospensioni meccaniche!

Dopo una prova di tre giorni in cui le abbiamo prima analizzate, pesate, misurate e provate in ogni condizione (dal sole alla pioggia), in ogni configurazione – senza borse, con le borse, con le borse cariche, in due con le borse cariche – e su ogni tipo di strada – dal traffico della città all’autostrada, passando per la strada di montagna e finendo con l’off road “spinto”, perché, intendiamoci, se si tratta di affrontare una pista battuta queste moto non mostrano nessun limite -, quello che è emerso sono caratteristiche spiccate per ciascuna di loro, non senza qualche sorpresa.

Perché la Ducati nasce con un DNA sportivo ma se la porti in fuoristrada… e la KTM ha un DNA off road ma se la porti su strada… e la BMW? Sta lì, guarda le rivali e sfodera quell’equilibrio buono per tutto che l’ha fatta grande e che ancora oggi rende difficile (ma non impossibile) scalzarla dal trono che si è guadagnato in 30 anni di onorata carriera. Non vi anticipo di più, se non che per metterle davvero alla pari le abbiamo dotate delle stesse scarpe, godendo del preziosissimo supporto (tecnico e logistico) del test team più in gamba del mondo, quello di Pirelli.

Protagoniste le Pirelli Scorpion Trail II, ultime nate della Casa della Pilunga, che hanno lasciato il passo alle cattivissime Scorpion Rally nella prova Off Road. Ora, raccontandovele una per una, speriamo di farvi capire carattere, indole e capacità di ciascuna di loro. Nella tabella sotto avete un riassunto al volo su prezzi, optional e pesi rilevati.

CLICCA SULLA FOTO PER LEGGERE IL CAPITOLO DEDICATO ALLA MOTO

 

BMW
DUCATI
KTM

PREZZO MOTO IN PROVA
22.540
22.897
19.635

CILINDRATA
1170
1198
1301

POTENZA
125@7750
160@9500
160@8750

COPPIA
125@6500
136@7500
140@6750

PESO ODM (RILEVATO)
275
277
258

PESO BORSE (RILEVATO)
11,6
12,4
14,5

INTERASSE
1510
1594
1560

SERBATOIO
30
30
30

ALTEZZA SELLA
890/910
870
860/875

ESCURSIONE SOSP
210/220
200/200
200/200

RIDING MODE
4
4
4

ABS CORNERING
Continental
Bosch
Bosch

HILL HOLD CONTROL
OPTIONAL
DI SERIE
OPTIONAL

MOTOR SLIP REG
NP
NP
OPTIONAL

PREZZO BORSE LATERALI
1.133 euro
 1.585 euro
 995 euro

PESO/VEL CON BORSE
10 kg/180
5/160
10/160

MANOPOLE RISCALDATE
220 euro
DI SERIE
220 euro

SELLE RISCALDATE
NP
NP
DI SERIE

CRUISE CONTROL
360 euro
DI SERIE
DI SERIE

QUICK SHIFTER
400 euro
NP
NP

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Shoei GT-Air 2 Top di gamma

EICMA for kids, le due ruote spiegate ai più piccoli

1000 km con KTM 790 Duke