CFMOTO 800MT, la maxi enduro pronta a tutto

Motore KTM bicilindrico da 799 CC e una buona dotazione di serie: sono questi gli ingredienti base con cui la CFMOTO 800MT attacca il settore delle maxi enduro. Due le versioni disponibili: la stradale Sport e la Touring, più adatta all’avventura

Tra le moto più attese di EICMA 2021 c’è la CFMOTO 800MT, finalmente svelata in tutti i dettagli. Si tratta di un modello da cui CFMOTO si aspetta molto. Basata su una meccanica solida e collaudata, con motore bicilindrico 799 cc di KTM e sospensioni KAYABA, promette grande versatilità a un prezzo che dovrebbe essere invitante, anche se non è stato ancora annunciato. Tutte caratteristiche che mettono la 800MT in diretta concorrenza con la nuova Benelli TRK 800, altra moto molto attesa a EICMA. 

Design aggressivo, ma senza esagerare

La gobba pronunciata sul serbatoio e il sottile gruppo ottico rendono più aggressivo l’aspetto della 800MT; ridotto al minimo il becco anteriore. Niente che non si sia visto prima ma il design è filante, aggressivo quanto basta, e la moto si presenta curata anche nei dettagli. Le barre anteriori proteggono le parti più sensibili della moto, l’ampio parabrezza fornisce a chi è in sella un adeguato riparo dall’aria. Già previste anche le strutture per l’aggancio delle borse laterali e del top case, utili quando ci sposta nei viaggi più lunghi.

Versioni Sport e Touring per accontentare tutti

La 800MT è una crossover che CFMOTO propone in due versioni: Sport, dedicata alla strada, e Touring, con un carattere più incline al fuoristrada. Motore e telaio non cambiano, mentre nella dotazione e soprattutto a livello di cerchi le differenze ci sono. Le dimensioni sono le stesse, 110/80 R19 all’anteriore e 150/70 R17 al posteriore, ma sulla 800MT Sport ci sono cerchi in lega di alluminio e pneumatici tubeless Maxxis Adventure MA1, più adatti alla strada.

CFMOTO 800MT SportLa Touring è equipaggiata con cerchi a raggi incrociati, più leggeri e in grado di far fronte a condizioni più dure, con pneumatici Michelin Anakee Adventure indicati per il fuoristrada. La 800 MT Touring ha di serie quickshifter bidirezionale, cruise control, monitoraggio della pressione degli pneumatici e ammortizzatore di sterzo.

CFMOTO 800MT TouringIl carattere off-road della Touring è sottolineato da paramani, manopole e sella pilota riscaldate, protezione antiurto e cavalletto centrale. Diversi anche i colori: la Touring sarà proposta nella colorazione Midnight Blue, la versione Sport della 800MT sarà disponibile in Nebula Black.

Motore KTM, una sicurezza

La CFMOTO 800MT si affida a un pacchetto tecnico che ruota intorno  al motore bicilindrico KTM DOCH 799 cc da 70 kW (95 cv) di potenza a 9000 giri con una coppia di 77Nm a 7500 giri. Due le mappe a disposizione: Rain per il bagnato, con una risposta più delicata dell’acceleratore, e Sport dedicata all’asciutto, con una risposta più pronta, che sulla MT800 è ride-by-wire con sistema elettronico Bosch. Di serie sulla nuova 800MT ci sono la frizione antisaltellamento e il cornering ABS  che aggiunge sicurezza alla guida. La frenata è affidata a componenti J. Juan: all’anteriore ci sono due dischi da 320 mm con pinze radiali a 4 pistoncini, dietro un disco singolo da 260 mm con pinze a doppio pistoncino.

Forcella e mono made by KAYABA

Tutte KAYABA le sospensioni della 800MT: all’anteriore c’è una forcella telescopica rovesciata con corsa da 160 mm e regolazione con 20 click di precarico, compressione e smorzamento in estensione; dietro la 800MT propone un mono con corsa di 150 mm. Una dotazione che consente di affrontare anche l’off-road, grazie anche alla luce da terra di 190 mm.

Sulla 800MT c’è tutto quello che serve e anche di più

La strumentazione della CFMOTO 800MT sfrutta un display TFT IPS a colori da 7 pollici. L’angolo di visualizzazione di 180° e la regolazione della luminosità dovrebbero consentire un’ottima leggibilità. Complete le informazioni per chi guida, tra cui consumo istantaneo e medio di carburante, velocità media, temperatura del liquido di raffreddamento. Non manca la connettività Bluetooth per lo smartphone, per mostrare le mappe di navigazione sul quadro strumenti. I fari LED utilizzano un sistema con accensione automatica in base alle condizioni di illuminazione e a rendere più comoda la guida troviamo il ritorno automatico degli indicatori di direzione e il cruise control.