Honda CB4 Interceptor Concept

Allo stand di EICMA della Casa di Tokyo è apparsa questa Honda CB4 Interceptor Concept. Realizzata da designer italiani, potrebbe rappresentare la base per modelli futuri marchiati Honda

7 novembre 2017 - 17:11

DIAVOLO NERO
È apparsa allo stand Honda di EICMA 2017 sotto il reparto chiamato Design Studio. Il suo nome è Honda CB4 Interceptor Concept e non è un semplice esercizio di stile di qualche customizer di grido. Immaginata e disegnata dal Centro Stile Italiano Honda (precisamente da Valerio Aiello), questa concept dallo sguardo alieno anticipa le linee di futuri modelli di serie. In passato la Casa di Tokyo ha già provato a presentare concept che, dopo qualche anno di sviluppo, si sono poi svelate al grande pubblico in veste definitiva. E non sono illazioni: Honda stessa dichiara che questa Interceptor inaugura un nuovo filone stilistico denominato “Sport Endurance”.


FORME ALIENE
Così com’èla Honda CB4 Interceptor Concept è troppo estrema, ma ciò non toglie nulla al suo fascino demoniaco. La base meccanica è quella della nuova CB1000R (motore 4 cilindri in linea con funzione portante, telaio monotrave) ma molto è cambiato, a partire dalle sovrastrutture. La forma a siluro è data soprattutto dal nuovo gruppo serbatoio-coda, ora estremamente affusolato, mentre l’avantreno è dominato dal nostalgico cupolino, dai semimanubri chiusi e dal faro tondo. Questo alloggia in una vera e propria turbina eolica che, generando energia attraverso l’inerzia della moto, alimenta uno schermo touch-screen integrato nel serbatoio, sempre connesso per fornire mappe digitali, effettuare chiamate d’emergenza o semplicemente collegare i propri dispositivi.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

LS2, arriva anche la linea di guanti

Torna il Trofeo Derapage Vent dedicato ai giovani piloti

Horus e Flyon by Caberg