Honda CB650F 2017

Aggiornamenti di dettaglio per la naked di mezzo di casa Honda che guadagna più sportività per motore e ciclistica

7 novembre 2016 - 20:11

Ogni volta che arriva un cambio legislativo (in questo caso l’EURO4), le Case hanno una buona scusa per aggiornare i loro modelli andando oltre il semplice aggiornamento tecnico. È quello che è successo alla Honda CB650F, la anche di Tokyo, unica superstite delle 4 cilindri di media cilindrata è stata rimaneggiata non solo per ripulire i gas di scarico, ma anche per guadagnare maggiore personalità estetica e dinamica.

Il motore guadagna, infatti, 4 cv (arrivando a quota 91 cv) grazie a interventi nella parte alta (testa, condotti) e ad aspirazione e scarico, nuovi sono anche i rapporti del cambio (dalla seconda alla quinta marcia), mentre lo scarico assicurerebbe un sound più rauco e personale. Lato ciclistica, cambiano anche le sospensioni con una nuova forcella Showa SDBV (Showa Dual Bending Valve) e i freni con nuove pinze Nissin. La maggiore aggressività estetica è sottolineata anche da una nuova posizione di guida ottenuta grazie a una nuova piega del manubrio, più bassa che porta a una postura più caricata in avanti. Saranno 3 i colori disponibili per l’Italia.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Kymco Agility 300i ABS: versatile e potente

nuova Honda Jazz prima foto teaser

Nuova Honda Jazz, ecco la prima immagine ufficiale

Yamaha MT-125 2020, arriva il motore a fasatura variabile