Honda Clarity Fuel Cell: 589 km d’autonomia reale

La berlina fuel cell nipponica percorre 589 km con un pieno d’idrogeno. Un’autonomia da record, certificata dall’Agenzia per la protezione dell’ambiente americana. In Giappone costa poco più di 67.000 euro e arriverà anche in Europa.

3 novembre 2016 - 18:11

È l’auto elettrica con la maggiore autonomia omologata negli States. La Honda Clarity Fuel Cell, prossima alla commercializzazione in California, è accreditata dall’Epa (l’Agenzia federale per la protezione dell’ambiente) di un’eccezionale percorrenza media di 589 km con un singolo rifornimento d’idrogeno. Un risultato che le consente di sopravanzare la rivale diretta Toyota Mirai, forte di 502 km.

Proposta in Giappone a poco più di 67.000 euro, la Clarity Fuel Cell, secondo quanto dichiarato dalla Honda, dovrebbe in realtà percorrere 750 km con un pieno. Da tradizione, però, tra il dire e il fare c’è di mezzo il mare, specie quando si tratta di valori comunicati dai costruttori. Al di là di questo, i 589 km certificati dall’Epa costituiscono un record, in parte favorito dalle dimensioni relativamente compatte della vettura. Nonostante gli ingombri delle celle a combustibile, la berlina nipponica non oltrepassa i 4,89 metri di lunghezza pur accogliendo confortevolmente cinque passeggeri.

Ulteriore freccia all’arco della fuel cell nipponica, il rifornimento d’idrogeno avviene con tempistiche ridotte, comprese tra 3 e 5 minuti, mentre il motore a zero emissioni eroga 177 cv. La reazione chimica dovuta alla combinazione dell’idrogeno con l’ossigeno all’interno delle pile a combustibile produce l’energia elettrica che alimenta il propulsore. Oltre alla modalità di guida ordinaria, è previsto il programma di marcia Sport che offre una risposta particolarmente pronta alle pressioni dell’acceleratore. Una caratteristica più unica che rara, laddove costituisce invece una notizia meno eclatante il design votato alla massima efficienza aerodinamica – è una costante per tutte le vetture “sostenibili” che vogliano massimizzare l’autonomia – inclusa la parziale carenatura delle ruote posteriori.

Honda Clarity, al momento proposta esclusivamente in abbinamento all’alimentazione a idrogeno, nel corso del 2017 verrà declinata anche nelle versioni ibrida plug-in ed elettrica “tradizionale”.

 

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

MINI Clubman JCW posteriore

MINI Clubman John Cooper Works, 306 cv con stile. La prova

Volkswagen Golf 1974 grigia

Youngtimer – Volkswagen Golf, storia delle prime 7. In attesa dell’ottava

Volvo XC40 milano

Volvo XC40, i motivi di un successo. Test [VIDEO]