Honda CRF250 Rally

Nata per l'avventura, punta sul look molto evocativo e sulla dotazione tecnica di qualità

7 novembre 2016 - 20:11

Voglia di avventura? Se siete giovani e determinati la nuova CRF250 Rally potrebbe essere la scelta giusta. Sviluppata sulla base della 250L, ha visto la luce come concept al Salone di Tokyo dello scorso anno. A breve arriverà nelle concessionarie con il suo monocilindrico da 24,8 cv di potenza, alimentato dall’iniezione elettronica PGM-FI con corpo farfallato di 38 mm di diametro. Il cambio è a 6 marce e la strumentazione digitale sembra proprio quella di un prototipo pronto ad affrontare le durissime competizioni rally.

Con telaio in acciaio e forcellone in alluminio, questo modello dall’aspetto decisamente ben riuscito grazie anche ai fari a LED mette a disposizione sospensioni a lunga escursione: 250 mm davanti e 265 dietro, grazie alla forcella a steli rovesciati più lunga di 50 mm rispetto all’unità della 250L, e al monoammortizzatore che gestisce lo schema Pro-Link dedicato e sfrutta una molla dalla maggior resistenza. Con ruote di 21″ anteriore e 18″ posteriore, la CRF250 Rally è leggera: soltanto 157 kg con il pieno di carburante (10,1 litri); consuma poco, visto che nel ciclo WMTC dichiara addirittura 33,3 km/l.

 

 

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Kymco Agility 300i ABS: versatile e potente

nuova Honda Jazz prima foto teaser

Nuova Honda Jazz, ecco la prima immagine ufficiale

Yamaha MT-125 2020, arriva il motore a fasatura variabile