KTM 1290 Super Duke GT, turismo senza compromessi (e con 175 cv…)

Sempre più potente: la nuova Super Duke GT tocca quota 175 cavalli, per affrontare le distanze con piglio davvero supersportivo. In vendita da gennaio 2019, prezzo da definire

2 ottobre 2018 - 10:10

In Austria continuano imperterriti a percorrere la strada delle prestazioni, come conferma la KTM 1290 Super Duke GT. La base di partenza è la celebrata KTM 1290 Super Duke R, con il suo bicilindrico LC8 V-twin a 75° da 1.301 cc, che grazie a camere di risonanza modificate, valvole di aspirazione in titanio e nuove mappe, raggiunge 175 cv di potenza e 141 Nm di coppia. Non può mancare il Quickshifter+, per cambiate rapidissime, da vera sportiva.

L’obiettivo di realizzare una GT senza compromessi non può prescindere dal supporto dell’elettronica. Ecco, quindi, le dinamiche di guida Comfort, Street e Sport, oltre all’opzionale Track, per chi proprio non può fare a meno di spingersi tra i cordoli. Una tentazione da sfruttare anche quando la temperatura si fa più rigida, grazie alle manopole riscaldabili di serie. I due nuovi vani ricavati nei convogliatori ai lati del serbatoio sono perfetti per nascondere le saponette per la tuta, oppure alimentare tramite la presa USB il trasponder per registrare i tempi sul giro…

Cambia in modo radicale la strumentazione della KTM 1290 Super Duke GT, con il display TFT a colori da 6,5″ ben riparato dal parabrezza sportivo, quest’ultimo regolabile su diverse altezze anche con una sola mano. Navigare tra i menu è facile, grazie al tasto retroilluminato posto sul blocchetto sinistro, dove si trova anche il comando del cruise control.

Aggressivo il nuovo frontale, di tipica impronta Duke, con il gruppo ottico Full LED a fare la parte del leone. Sono sei gli elementi LED dedicati all’illuminazione, mentre la cornice è presidiata dalla luce diurna DRL, essenziale per la sicurezza attiva. Ai lati dei convogliatori sono poste altri due elementi, destinati a rendere più visibile la strada specialmente in fase di curva.

La dotazione tecnica volta a ottenere gratificanti dinamiche di guida è completata dalla più recente generazione delle sospensioni semi-attive WP, dotate anche di regolazione del precarico da remoto, tramite un tasto dedicato e quindi senza ricorrere agli attrezzi.

KTM My Ride permette di sfruttare la strumentazione per visualizzare sul cruscotto la navigazione curva dopo curva, grazie a una applicazione dedicata; è anche possibile rispondere alle chiamate telefoniche o scegliere la musica preferita.

La nuova KTM 1290 Super Duke GT sarà in vendita a partire da gennaio 2019 a un prezzo non ancora noto; due le combinazioni di colore, su base bianca o nera.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

BMW Concept R18, la cruiser del 2020 è servita

Cityscoot
Una flotta in arrivo a Roma

Shoei GT-Air 2 Top di gamma