Kymco CV3 – Tre ruote per qualsiasi evenienza

Arriva CV3, il primo maxi-scooter tre ruote di Kymco che partendo dalla città vuole strizzare l’occhio anche al turismo

Kymco CV3

Lo dice la logica: 3 ruote sono più sicure di 2, soprattutto sulle superfici scivolose. Per questo motivo, ormai da qualche anno diverse Case si sono impegnate nel segmento degli scooter a tre ruote, mercato sempre più ricco e combattuto, nato con il pioniere Piaggio mp3 e che ora vede l’arrivo del nuovo maxi-scooter Kymco CV3.

SOLUZIONI INTERESSANTI

Kymco CV3

I due cerchi anteriori da 13 pollici sono caratterizzati da un particolare design che, a detta della casa di Taiwan, puntano a restituire maggiore feeling al pilota e più stabilità in qualsiasi condizione. A guidare le ruote provvede una doppia coppia di steli, soluzione interessante che richiama quella già adottata da Yamaha tricity 300.

AMPIO RAGGIO DI UTILIZZO PER IL KYMCO CV3

Kymco CV3

L’ampia sella promette un’ottima abitabilità e un buon comfort, complice anche il suo frazionamento che impedisce possibili fastidiosi spostamenti del passeggero verso il pilota.  Da sottolineare anche la presenza di due valigie laterali realizzate in materiale plastico, che invitano ad un utilizzo anche a medio e lungo raggio in sella questo maxi-scooter.

SPECIFICHE MOTORE

Kymco CV3

Il propulsore che spinge il nuovo arrivato in casa Kymco è un bicilindrico parallelo 4 tempi a 8 valvole da 550.4 cc, capace di 52 CV e con un picco di coppia massima di 53 Nm a 5750 giri. Da sottolineare la trasmissione a cinghia, soluzione che riprende quella adottata anche su Kymco Krv, altro nuovo modello annunciato dalla casa taiwanese.