Le migliori enduro stradali per iniziare

Oggi, i giovani tra i 18 e i 24 anni con patente A2 hanno diverse possibilità per entrare nel mondo fatato delle maxi enduro. Ecco le migliori enduro stradali per iniziare.

5 gennaio 2020 - 10:01

Quando ero ragazzo io, c’erano belle moto per i giovani. A vedere quelle di oggi mi sale la tristezza”. Questo è il classico commento (anzi, è proprio uno di quelli: l’ho copiato e incollato da una delle tante discussioni su Facebook) di un motociclista già entrato negli –anta, che non provando emozioni per le odierne moto da enduro per neopatentati A2, ricorda con malinconia la sua gioventù e le moto protagoniste di quegli anni. Ma com’era esattamente una volta?

Per conseguire la patente della moto (la famosa patente A) negli anni 80 era necessario sostenere l’esame pratico una sola volta: le limitazioni sulla cilindrata (e quindi sulla potenza) erano poi una questione puramente anagrafica. Dai 16 ai 18 anni si potevano guidare moto fino a 125 cc, dai 18 ai 21 anni era poi il turno delle 350 cc (di fatto, quelli che oggi sono i limiti per la patente A2) e oltre i 21 anni di età niente più limiti. Ecco perché le 350 spopolavano e facevano sognare. E con la Parigi-Dakar (quella vera) che spopolava in TV il fenomeno delle enduro era era in piena espansione. Nomi come Dakota, Kanguro, DR, TT, XR, o Touareg sono di sicuro impresse nella memoria di chi oggi ha qualche capello bianco in testa (le vedete praticamente tutte nella gallery qui sotto).

Nonostante il malcontento dei nostalgici, però, i giovani neopatentati A2 (o i motociclisti di ritorno, quelli che non vanno in moto da parecchio e vogliono ricominciare senza strafare) che intendono addentrarsi nel mondo delle enduro stradali, hanno a disposizione molte proposte interessanti. Due le possibilità: indirizzarsi vero una moto di grossa cilindrata in versione depotenziata oppure scegliere un modello di piccola cilindrata con potenza sotto i 48 cv (35 kW), come previsto dalla legge.

Non c’è una scelta più o meno corretta: nel caso di una moto depotenziata, va considerato il peso non trascurabile, soprattutto per chi è alle prime armi, ma una volta passati i 24 anni basterà un piccolo ritocco alla centralina (da effettuare presso un’officina autorizzata) e un esame pratico per avere una moto da (massimo) 95 cv. Al contrario, la moto di piccola cilindrata è leggera e maneggevole, ma la potenza relativamente ridotta potrebbe non bastarvi una volta raggiunta la maturità motociclistica. Ma bando alle ciance: eccovi le migliori enduro stradali per iniziare.

BENELLI TRK 502 X
BMW G 310 GS
BMW F 850 GS
HONDA CB500X
KAWASAKI VERSYS-X 300
KTM 790 ADVENTURE
KTM 390 ADVENTURE
ROYAL ENFIELD HIMALAYAN
SUZUKI V-STROM 250
YAMAHA TRACER 700
YAMAHA TÉNÉRÉ 700

Commenta per primo