Motor Bike Expo 2021, ora è ufficiale: si farà dal 18 al 20 giugno

Il via libera è arrivato dopo che il Governo ha autorizzato la riapertura (in zona gialla)

Il decreto-legge 22 aprile 2021, n. 52, lo sancisce ufficialmente: “E’ consentito dal 15 giugno 2021, in zona gialla, lo svolgimento in presenza di fiere,  nel  rispetto  di  protocolli…”. È la notizia che in molti aspettavano. Il comparto fieristico più di tutti gli altri, ovviamente, ma anche tutti gli attori coinvolti a vario titolo. E gli appassionati di moto, che dal 18 al 20 giugno potranno partecipare a Motor Bike Expo 2021 (inizialmente programmato a maggio).

Il punto di riferimento per le moto personalizzate

La manifestazione, lo ricordiamo, è il punto di riferimento per il mondo delle moto personalizzate e dà appuntamento agli appassionati, come di consueto, a Veronafiere. Presenti le più blasonate Case motociclistiche, i produttori di accessori, ricambi e abbigliamento, i tour operator specializzati in viaggi on the road. Detto questo, gli organizzatori di Motor Bike Expo, però, non hanno ancora comunicato la lista delle aziende presenti). A tutto ciò si aggiunge il supporto dei moto club di tutte le regioni e della Federazione Motociclistica Italiana (FMI), che ha organizzato diverse iniziative in fiera, rigorosamente da vivere in sella.

Ancora più attività all’aperto

Lo svolgimento di Motor Bike Expo a giugno consente, grazie alle temperature più miti, di moltiplicare le attività all’aperto come i demo ride per provare su strada le ultime novità e la scuola di guida sicura. Per la prima volta, poi, i motociclisti possono entrare in fiera con le proprie moto, grazie ad un nuovo parcheggio dedicato e dotato di tutti i servizi.