Motor Bike Expo 2020

L'evento, in programma dal 16 al 19 gennaio nei padiglioni di Veronafiere, propone la consolidata formula delle moto personalizzate esposte per aree tematiche

13 gennaio 2020 - 13:00

7 padiglioni, 5 aree esterne, oltre 700 espositori provenienti da 35 Paesi, migliaia di moto esposte. E, a condire il tutto, anteprime, esibizioni, premiazioni, meeting e la presenza di personaggi amati dal pubblico. Sono questi gli ingredienti di Motor Bike Expo 2020, in programma dal 16 al 19 gennaio a Veronafiere.

Le novità tra i padiglioni  

Come ogni anno al Salone sono attesi i grandi protagonisti del settore moto. Eccone alcuni. Oltre alle nuove touring e all’elettrica LiveWire il colosso di Milwaukee Harley-Davidson porta ad esempio sotto i riflettori del Salone la maxienduro Pan America e la naked Bronx, due new entry in gamma disponibili dal prossimo autunno. Al MBE vedremo esposti i nuovi modelli Kawasaki, tra cui Z900, Z650, W800 e la Ninja 1000 SX. Kawasaki promette tante sorprese dedicate agli appassionati che visiteranno lo stand, dotato di un’area shopping dove sarà possibile acquistare l’abbigliamento e il merchandising ufficiale. Il brand tedesco dell’aftermarket Custom Chrome sarà invece presente con nuovi accessori e l’inedita special “Anniversary”, realizzata appositamente per celebrare i 50 anni del marchio. Dalla Germania ci spostiamo in Emilia Romagna, per segnalare che il circuito di Misano ha scelto il MBE per presentare il calendario della prossima stagione. Confermati, tra gli eventi di caratura mondiale, MotoGP, WorldSBK e, a metà luglio, sarà ancora World Ducati Week. Diverse le attività riservate al pubblico femminile, sempre più attento e presente nel settore moto. Il marchio Honda srl invece presente con tutta la gamma 2020, comprese quindi le novità CBR1000RR-R Fireblade SP (che noi proveremo a fine mese), Africa Twin CRF1100L e CMX500 Rebel. Nello specifico il Salone di Verona ospiterà la scuola guida del campione Marco Lucchinelli mentre le organizzatrici del Women Motor Bootcamp sveleranno le novità in programma nella seconda edizione dell’evento di Montagnana (Padova), previsto dal 6 all’8 marzo 2020. In occasione di MBE sarà presentato anche il Campionato Europeo di motovelocità femminile, manifestazione al debutto che si disputerà in concomitanza con le sei tappe del CIV.

E all’esterno…  

Confermato il divertimento alla Motul Arena, situata all’ingresso del quartiere fieristico. L’area sarà teatro di diversi show, primo tra tutti il contest che vedrà impegnati alcuni dei migliori stuntmen europei. Lo spazio quattro ruote sarà invece a cura di Jeep, che metterà a disposizione le vetture della gamma su un percorso a ostacoli, da affrontare insieme a istruttori ufficiali. Anche la città di Romeo e Giulietta, in collaborazione con il Comune e con il supporto di Confesercenti e Confcommercio, sarà coinvolta. Chi effettuerà acquisti o visiterà uno dei negozi aderenti all’MBE, ad esempio, riceverà un coupon con una riduzione sul prezzo del biglietto d’ingresso alla Fiera.

Orari di apertura e prezzi dei biglietti 

Motor Bike Expo sarà aperta al pubblico dal 16 al 19 gennaio 2020, dalle ore 9.00 alle ore 19.00.
Il biglietto di ingresso sarà gratuito per gli Under 14 mentre l’intero online costerà 18 euro. Occorrerà versare 20 euro se si sceglierà di acquistare il biglietto direttamente alle casse. L’abbonamento per le quattro giornate sarà disponibile a 60 euro (1 accesso al giorno). L’ingresso a 15 euro è invece riservato ai possessori della riduzione MBE 2020, ai ragazzi di età compresa tra i 14 e i 17 anni e ai tesserati HOG/FMI. 

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

BMW Motorrad, un giugno da incorniciare

BMW C400 X e GT Online Edition

Ducati Panigale V2, nuova livrea White Rosso