Aprilia RSV4 2021 nuovo stile, tecnica evoluta

Con la nuova Aprilia RSV4, i tecnici di Noale hanno deciso di non abbandonare le radici di un progetto vincente per ben dieci anni

Da ipotesi (molto realistica) a realtà nel giro di pochi giorni. L’arrivo della nuova Aprilia RSV4 2021 per quanto pronosticabile, non era ancora stato confermato dalla casa Noale, fino a questo momento. Si poteva intuire l’evoluzione per rientrare nell’omologazione Eurro 5. Solo ipotetico invece un evoluzione estetica e ciclistica.

Arriva così il tanto atteso debutto della nuova Superbike Aprilia. La base di partenza è quella di una moto che per ben dieci anni ha saputo convincere, sia nel mondo delle corse sia su strada (qui la nostra comparativa 1000 superbike del 2019). Il merito è da attribuire ad una ciclistica estremamente raffinata (consentiva addirittura di variare l’altezza del motore!) e ad un motore V4 – parlando dell’ultimo da 1100 cc – di assoluto rilievo. Nel caso della nuova RSV4 2021 sembra proprio che i tecnici di Noale, abbiano interpretato il famoso detto “squadra che vince, non si cambia”. Nel caso foste interessati a scoprire i dettagli del modello precedente, vi invitiamo a leggere la nostra prova della RSV4 11oo Factory 2020.

Aprilia RSV4 2021

CICLISTICA E MOTORE

Come anticipato ciclistica e motore non sono stati stravolti, ma ciò non significa che la nuova Aprilia RSV4 2021 sia priva di novità su questi fronti. L’aggiornamento principale sul fronte della ciclistica riguarda l’arrivo di un inedito forcellone, in grado di garantire maggiore rigidità, stabilità e leggerezza, grazie alla capriata di rinforzo inferiore, soluzione questa derivata direttamente dalla RS-GP impegnata nella MotoGP. Da menzionare il fatto che la nuova super sportiva di Aprilia sia l’unica moto stradale ad utilizzare questo sistema insieme alla BMW S 1000 RR.

Aprilia RSV4 2021 Forcellone

Il quattro cilindri a V da 65.5° è ora in grado di rispettare l’omologazione Euro 5 grazie ad un nuovo impianto di scarico e ad un aumento di cilindrata. La cubatura del motore passa da 1.077 cc a 1.099 cc, probabilmente tramite un ulteriore aumento dell’alesaggio che in questo modo supererebbe il limite degli 81 mm. Entrambi gli aggiornamenti garantiscono maggiore coppia, lasciando invariata la potenza di 217 cv.

ESTETICA

Le novità più importanti, e se vogliamo, più attese, riguardano l’estetica della nuova RSV4. Il nuovo comparto ottico anteriore a triplo LED con funzione “bending lights”, rende ben chiaro il nuovo corso stilistico introdotto dalla RS 660. Il design è frutto dello sviluppo in galleria del vento, che ha portato all’eliminazione delle “ali” applicate estrenamente alla carenatura, a favore di una doppia parete integrata nella carenatura stessa. Si tratta di una soluzione che, oltre a garantire maggiore deportanza e stabilità, devia i flussi di aria calda dal corpo del pilota. Il nuovo design aerodinamico è in grado di aumentare la pressione dell’aria all’interno dell’air box e di garantire un cx ridotto rispetto al modello precedente.

Aprilia RSV4 2021

ERGONOMIA

La nuova Aprilia RSV4 2021 è stata studiata per offrire una migliore ergonomia e comfort. Le novità riguardano il nuovo serbatoio e la nuova sella che garantiscono un maggiore spazio a bordo e permettono di assumere una posizione di guida più naturale e “sciolta”. L’obbiettivo di semplificare l’utilizzo del nuovo display TFT – ora più grande e completo – ha spinto i tecnici ad introdurre dei blocchetti con comandi più funzionali e intuitivi.

ELETTRONICA

Per quanto riguarda l’elettronica è importante segnalare il debutto della nuova centralina Marelli 11MP e della nuova piattaforma inerziale a sei assi. Il comando del gas ride by wire si aggiorna, così come il sistema APCR che si affina e accoglie il nuovo sistema di controllo multilivello del freno a motore, l’unica e ultima cosa che mancava al bouquet elettronico della sueprbike di Noale. La nuova RSV4 dispone di sei riding mode: tre dedicati alla pista (di cui due personalizzabili) e tre dedicati alla strada (di cui uno personalizzabile). In base al riding mode selezionato il sistema è in grado di impostare autonomamente traction control, wheelie control, freno motore, ABS e tutti gli altri parametri gestiti dall’elettronica.

VERSIONI

La nuova Aprilia RSV4 sarà disponibile in due differenti versioni: la RSV4 base che sarà disponibile nella sola colorazione “Dark Losail” e la più ricca RSV4 Factory disponibile nelle colorazioni “Aprilia Black” e “Lava Red”. La Factory viene offerta di serie con i cerchi in alluminio forgiato, con il sistema di sospensioni semiattive Öhlins Smart EC 2.0 e con le pinze freno Brembo Stylema.