Novità Honda al Salone di Tokyo

La Casa Giapponese ha presentato nuovi modelli ma anche degli interessanti concept. Tra scooter ibridi e modelli vintage ce n’è davvero per tutti i gusti: ecco le novità Honda al Salone di Tokyo.

27 ottobre 2017 - 21:10

Oltre alle nuove moto pronte a solcare l’asfalto, come la Gold Wing, Honda ha presentato a Tokyo anche alcuni interessanti concept. Numeri e dati tecnici non sono ancora disponibili, ecco perché abbiamo stilato una lista che li racchiude tutti.
HONDA RIDING ASSIST-E
Realizzata sul telaio dell’NC750S, la Honda Riding Assist-e è sicuramente protagonista tra le novità Honda al Salone di Tokyo. Il concetto alla base è abbastanza semplice (ma non la sua applicazione): la moto è un sistema stabile alle alte velocità, perché il notevole effetto giroscopico generato dalle ruote garantisce l’equilibrio. Ma sotto determinate velocità, ad esempio in città, l’effetto giroscopico è quasi nullo: spetta al pilota mantenere in equilibrio la moto. La Honda Riding Assist-e interviene proprio in queste ultime situazioni: grazie a dei sensori e a un motore dedicato, sotto i 5 km/h cambia l’avancorsa (che diventa negativa) e interviene con piccoli comandi sullo sterzo per bilanciare l’effetto caduta dato dall’inclinazione della moto. È equipaggiata con un motore elettrico che lavora con cambio automatico DCT.


HONDA PCX ELETTRICO E IBRIDO
Da fuori appaiono quelli di sempre, ma i due PCX presentati tra le novità Honda al Salone di Tokyo non sono affatto banali. Il primo, bianco, sfrutta un motore totalmente elettrico: ha un voluminoso pacco batterie sotto la sella. Il secondo, blu notte, è più interessante: sfrutta una motorizzazione ibrida, che abbina un classico motore endotermico a un generatore. Questo prende energia dalla batteria, che si ricarica tramite una normale presa di corrente ma anche con il recupero dell’energia in frenata. Questi due modelli di PCX sono quasi pronti per la commercializzazione: saranno venduti nei Paesi asiatici (Giappone compreso) dal 2018. Nulla vieta quindi di pensare che potrebbero sbarcare anche in Europa.


HONDA SUPER CUB 110, SUPER CUB C125 E CROSS CUB 110
Il Super Cub è di gran lunga il modello più venduto nella gamma Honda; anche se in Europa non è particolarmente popolare, nei Paesi asiatici è praticamente onnipresente sulle strade. Per celebrare il raggiungimento di 100 milioni di unità vendute, Honda ha presentato un Super Cub 110 commemorativo, realizzato in una speciale colorazione dorata. Accanto a questo, tra le novità Honda al Salone di Tokyo hanno sfilato anche il Super Cub C125, più moderno grazie al motore di nuova generazione e a tecnologie come la Smart Key, e il Cross Cub 110, una versione crossover buona per tutti i terreni.


HONDA MONKEY 125
Realizzato sulla base meccanica dell’MSX 125, il nuovo Monkey è una celebrazione del mitico modello degli anni 70. La tecnologia però è attuale: il motore è un moderno monocilindrico da 125 cc, la strumentazione è digitale e le luci sono a LED.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

10 domande (e risposte) su
BMW C 400 GT

Suzuki
Torna la DR BIG?

Honda
Super CBR in arrivo per vincere in SBK