Novità Suzuki dal Salone di Tokyo

Alla kermesse giapponese, la Casa di Hamamatsu si presenta con diverse anteprime. Ecco le novità Suzuki al Salone di Tokyo.

La Casa di Hamamatsu non si è presentata a mani vuote al Salone di Tokyo. Tra concept ed esperimenti (come il Burgman elettrico alimentato a celle di combustibile, di cui parliamo da tempo e ormai praticamente realtà), un paio di novità sono pronte a sbarcare anche sul mercato europeo. Ecco le principali novità Suzuki al Salone di Tokyo.SUZUKI SV650XPer cavalcare l’onda delle special di serie, in Suzuki hanno pensato di agghindare a puntino la SV650. Il risultato è che tra le novità Suzuki al Salone di Tokyo appare questa SV650X, evoluzione della SV RC (Rally Concept) vista a EICMA l’anno scorso e ora pronta in veste definitiva. Come si conviene a una cafè racer, anche la SV RC è equipaggiata con un nuovo cupolino, stiloso e (sembra) discretamente protettivo, una sella “nostalgia” e i faretti supplementari sotto il tondo fanale centrale. In puro stile racer anche la scelta di montare semimanubri in luogo del classico manubrio alto della SV e le frecce montate poco sotto la strumentazione.SUZUKI SWISHAndrà ad affiancare l’Address proponendosi come il fratello grande ma a ruote piccole. Si chiama Suzuki Swish ed è uno scooter con cerchi da 10 pollici, motore 125 e un’estetica riuscita. Ideale per muoversi agilmente in città, lo Swish utilizza un faro a LED che riprende gli stilemi della sportiva GSX-R. Il motore è un monocilindrico da 125 cc, capace di 8,5 cv e circa 10 Nm. Con tutta probabilità li vedremo a EICMA.