Prova KTM Super Adventure 1290 S 2021

Rivista nel look, nella distribuzione dei pesi. Più pulita allo scarico, sempre arrogante nella guida. Ecco come è cambiata e come va la Adventure austriaca che sfida le migliori maxi enduro del momento

Un altro passo avanti

La KTM Super Adventure 1290 S è nuova per davvero e lo dimostra il risultato ottenuto dal team di austriaco. La missione è quella di essere protagonista nel settore dove si combatte la battaglia più aspra quello delle maxi enduro stradali. Prima di entrare nel vivo della prova vi invito a scoprire tutte le specifiche tecniche nell’articolo in cui ve la raccontiamo nel dettaglio.  Prezzo 18.950 euro franco concessionario.

Vincere il confronto fisico con la nuova KTM Super Adventure 1290 S ora è più facile già per come ti accoglie in sella

Welcome on board

KTM-SUPER-ADVENTURE-1290-S-MY-2021 display tft digitale strumentazione

Vincere il confronto fisico con la nuova KTM Super Adventure 1290 S ora è più facile già per come ti accoglie in sella. La gamba scavalca a 849 mm e dopo aver  raddrizzato la moto dal cavalletto i piedi toccano a terra piuttosto bene. Più facile di prima, davvero, complice anche la ridotta distanza del manubrio mi sento meglio inserito, accolto in uno spazio più adatto a tutte le taglie. La sella è migliore, più morbida ma non cedevole, dimostra dopo l’intera giornata in sella che è stata concepita per viaggiare e non genera indolenzimenti anche se onestamente, per come guido, che la porzione del passeggero fosse un po’ più arretrata perché la sento sfiorare la zona lombare.

continua a leggere vai alla prova