Piccole Race Replica, ecco le 400 che hanno fatto sognare

Nate per il mercato giapponese, arrivate anche in Europa in numeri piccolissimi (e per questo molto ricercate dai collezionisti), le piccole Race Replica 4 cilindri degli anni 90 sono degli autentici gioielli di ingegneria. E ci raccontano i fasti di un -bel- passato in cui la creatività degli ingegneri aveva il sopravvento sulla necessità di ottimizzare i costi

Kawasaki ZXR400

Kawasaki ZXR 400La Kawasaki ZXR400 è l’unica che noi Italiani abbiamo avuto la fortuna di conoscere. E l’attenzione attorno a questo modello raffinatissimo (ma non economico) fu molto alta. Motore 4 cilindri in linea da 60 cv e 39 Nm per un regime massimo di 15.000 giri e un peso di 162 kg a secco. All’epoca un regime siderale, oggi fa sorridere che i 15.000 sono il regime massimo delle 1000… Telaio perimetrale di alluminio sospensioni regolabili triplo disco. Era una vera Ninja in miniatura.

Honda VFR400R NC30

Honda CBR400RR

Kawasaki ZXR400

Suzuki GSX-R 400

Yamaha FZR400