Prova Ducati Panigale 1299 S

Ha più potenza, più coppia, più elettronica, più tutto. Non è semplicemente una Panigale “pompata” ma un progetto che evolve ulteriormente la bicilindrica più potente del mondo. Guidarla è goduria pura, ma serve il fisico perché va veramente forte

Milletre. Quando ero bambino era una cilindrata grossa quasi per una automobile, oggi sembra essere la norma per una moto. Nella rincorsa senza freni a prestazioni e piacere di guida non ci si ferma davanti a nulla. Avevano ragione gli americani, per loro, da sempre, niente si può sostituire ai centimetri cubi. “Bigger is better”. Vero, soprattutto quando cerchi cavalli e coppia. Ecco quindi che una ricetta americana come i pancake e le onion rings viene sposata dall’italianissima Ducati. La Panigale cresce, ma non solo di cilindrata, cresce anche come dotazione tecnologica per restare una delle regine delle superbike e la migliore sportiva bicilindrica di sempre.