Triumph Speed Triple R

Dopo le fortunate versioni R della Street Triple e della Daytona, debutta a Milano la Speed Triple R, con la ciclistica profondamente rinnovata e le pinze monoblocco Brembo. Costerà circa 3.500 euro in più della versione standard

10 novembre 2011 - 10:11

Numeri alla mano, la R di Racing piace agli appassionati. E così, dopo aver constatato con Daytona e Street Triple come le versioni con la lettera rossa arrivino a totalizzare il 50% circa delle vendite, Triumph ha preparato un allestimento dedicato anche per la Speed Triple, che debutta al salone di Milano e arriverà nelle concessionarie a primavera. Questa versione affianca quella normale, presentata un anno  fa, anche perché costerà circa 3.500 euro in più. Tanti? No, se si considera la ricchissima dotazione di componenti che la distinguono dalla base e che sono tutti concentrati sulla ciclistica.

Si parte (bene) con le unità ammortizzanti Öhlins: la forcella, tarata dai tecnici svedesi appositamente per questa moto, è la NIX30, mentre il mono è l’ormai noto e apprezzatissimo TTX36. Si continua con gli splendidi cerchi forgiati PVM, che consentono di risparmiare 1,7 kg rispetto ai cerchi fusi della Speed standard.  Per finire, le pinze freno sono le monoblocco Brembo. Non mancano moltissimi accessori originali: dal cupolino a varie paratie in fibra di carbonio.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Ecodolomites 2019
Tre giorni con Zero Motorcycles

Sotto la lente – Nolan N70-2 X

Dunlop Trailmax Meridian, “globetrotter approved”