Triumph Street Scrambler, arrivano l’Euro 5 e una Limited Edition

La mamma di tutte le scrambler moderne si prepara per la nuova stagione. Guadagna l’aggiornamento Euro 5, alcune modifiche estetiche e un’edizione speciale dal gusto più off-road, ricca di accessori e una nuova colorazione tono su tono.

Prosegue l’operazione “aggiornamento” per le modern classic di Triumph. È la volta della Street Scrambler, che giocoforza si adegua alle normative antinquinamento Euro 5 e approfitta dell’occasione per aggiungere qualche ritocco estetico e approntare una versione in edizione limitata.

Cosa cambia

La Street Scrambler vede il suo storico bicilindrico Triumph omologato Euro 5. Operazione che però non ha portato ridimensionamenti in termini di performance. Il 900 cc “high-torque” raffreddato a liquido, eroga 65 CV di potenza a 7.250 giri/minuto e ha un picco di coppia di 80Nm a 3.250 giri/minuto. Il sound del twin è modulato dal doppio scarico in acciaio inox, montato in posizione rialzata. Altra caratteristica del bicilindrico in linea sono gli intervalli di manutenzione previsti ogni 16.000 km, garanzia di ridotti costi di gestione, e la disponibilità del kit di depotenziamento A2, che la rende adatta anche ai motociclisti alle prime armi.
Abbiamo anticipato che sulla Street Scrambler my 2021 sono stati rinnovati alcuni dettagli e finiture, come la tabella porta numero in alluminio, i paratacco, i supporti faro in alluminio spazzolato, la sella in stile “adventure” realizzata con nuovi materiali e, naturalmente, la cartella colori.

Cosa non cambia

Partiamo dall’aspetto più significativo: il prezzo… La nuova Triumph Street Scrambler costa infatti quando la precedente, ossia 10.900 euro. Non cambiano poi ciclistica ed elettronica. L’impostazione è la classica da scrambler, con ruota anteriore da 19″, forcella con escursione abbondante, manubrio largo e gomme dual purpose per affrontare senza troppi problemi anche le divagazioni off-road. L’impianto frenante è l’affidabile Brembo, l’altezza sella sella è contenuta in 790 mm, ABS e traction control ci sono e sono disinseribili, e si può scegliere fra tre riding mode (Road, Rain e Off-road). Non mancano presa USB, immobilizer e la possibilità di scegliere fra 120 accessori originali per personalizzarne lo stile, il comfort o la sicurezza.

Sandstorm, non per tutti

Triumph Street Scrambler sandstorm, limited edition, foto in studio

Solo 775 triumphisti al mondo potranno infatti guidare la Street Scrambler Sandstorm. Una limited edition che propone le prestazioni e lo stile di guida delle sorelle meno esclusive, conditi con una dotazione di serie molto ricca e una elegante ed esclusiva livrea tricolore, tono su tono. Il tutto attestato da un documento di autenticità legato al numero di telaio. Lo stile è ispirato ai colori del deserto, da El Mirage al Mojave, fino a Barstow e alla leggendaria Baja California. La colorazione Sandstorm include raffinati accenti Matt Storm Grey e Ironstone sul serbatoio a 3 colori, con un parafango anteriore alto e rifinito in Matt Storm Grey. Ad accentuare lo stile scrambler, il sottile codino che incorpora un compatto fanalino a LED, protezioni aggiuntive in alluminio, la griglia di protezione per il faro e knee pad ai lati del serbatoio. La Street Scrambler Sandstorm Limited Edition costa 11.500 euro.