Vespa. La storia di una leggenda
dalle origini ad oggi

Il volume, scritto da Valerio Boni e Stefano Cordara, racconta attraverso aneddoti e immagini l'evoluzione continua di un pezzo di storia del nostro Paese, dal dopoguerra a oggi

25 luglio 2019 - 15:41

“Vespa. La storia di una leggenda dalle origini ad oggi”. Non fatevi ingannare dal titolo. La storia dalle… origini ai giorni nostri non è affatto quella barbosa di certi, interminabili tomi. La trama che viene raccontata in questo volume, edito da White Star, è quella avvincente di Vespa. A documentarla con riferimenti puntuali, curiosità e (splendide) foto sono due appassionati giornalisti del settore come Valerio Boni e Stefano Cordara. 

Un’unica, ininterrotta linea evolutiva  

Dalla prima 98cc datata 1946 fino al modello elettrico gli autori ci ricordano che Vespa non ha mai smesso di essere prodotta, tracciando un’unica, ininterrotta linea evolutiva che non ne ha mai snaturato il carattere. Linea che cominciò a tratteggiarsi a cura dell’imprenditore Rinaldo Piaggio nel 1884, quando fondò a Sestri Ponente una società di arredamento navale. Piaggio allargò i suoi interessi al comparto ferroviario prima e alla produzione bellica e aeronautica poi. Il legame con Pontedera, si legge, arrivò nel 1924, quando, per ampliare la produzione, acquisì uno stabilimento per costruire motori e velivoli. Una storia appassionante quella di questo operoso personaggio, che nel libro viene ampiamente testimoniata da foto e documenti dell’epoca.

Successo planetario

Un’interessante sezione del volume si sofferma sugli sviluppi tecnologici ed estetici che hanno riguardato tanti modelli di Vespa, fino a decretarne il successo planetario. C’è spazio anche per i legami che lo scooter ha saputo intrecciare (vien da dire con estrema facilità) con il grande schermo e la moda ma non solo. Vespa è stata, e continua a essere, protagonista di viaggi originali a ogni latitudine, di affollati raduni, di competizioni su neve e su pista, di record di velocità. Bella la selezione di locandine che caratterizza il capitolo dedicato alla pubblicità e alla comunicazione a cura di Piaggio, accompagnate da slogan in un linguaggio rappresentativo del periodo storico. Sfogliando il libro si rimane affascinati anche dalla fantasia che le lamiere del mezzo hanno scatenato tra preparatori e schiere di appassionati, aziende comprese. La Vespa Primavera 125 nella foto di apertura di articolo, ad esempio, è stata realizzata in edizione limitata da Polini Motori con parti dedicate e una carrozzeria rivestita da oltre 500 foglie di oro zecchino 23 carati per un valore complessivo di 42.000 euro.

Il volume in breve 

Titolo: “Vespa. La storia di una leggenda dalle origini ad oggi”
Autori: Valerio Boni e Stefano Cordara
Formato: illustrato
Edizioni: White Star
Numero pagine: 225
Copertina: rigida
Lingue: italiano, inglese, tedesco e francese
Prezzo in libreria: 29,90 euro

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

10 domande (e risposte) su
BMW C 400 GT

Suzuki
Torna la DR BIG?

Honda
Super CBR in arrivo per vincere in SBK