Yamaha XTW250

Una Yamaha buona per divertirsi come per lavorare, in pratica quasi una Land Rover a due ruote. Questa l’idea che sta dietro alla XTW, una delle concept che Yamaha esporrà al prossimo Tokyo Motor Show.

15 novembre 2011 - 10:11

In Yamaha (traducendo a fatica dal giapponese) amano chiamarla SUV a due ruote e in effetti non ci sentiamo di dar torto ai manager giapponesi. La Yamaha XTW250  (acronimo di XT Worker?) è in effetti un mezzo piuttosto atipico, in un certo senso ricorda la Borile Multiuso che l’artigiano di Vò Euganeo ha lanciato qualche tempo fa. Una moto da lavoro, quindi, o da “salvataggio” in grado di arrampicarsi un po’ ovunque ed essere caricata con parecchio materiale di primo soccorso.

La Yamaha XTW250 (che pare una di quelle moto che i bambini costruiscono con i mattocini Lego) è uno dei prototipi che Yamaha lancia al Tokyo Motor Show del 2011, il motore è il monocilindrico 4t da 250 cc che equipaggia la YBR, motore quindi semplice e robusto e certo senza pretese prestazionali. Portapacchi e paracolpi ovunque la trasformano un un piccolo “panzer” e per sottolineare ulteriormente lo spirito avventuroso, Yamaha l’ha dotata di una torcia a led staccabile e utilizzabile in caso di emergenza. Diventerà realta?

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Gli scooter elettrici più economici, con Ecobonus

Super Soco, incentivi per gli scooter a impatto zero

BMW Motorrad, ecco le novità 2021