Yamaha YZ450SM

Nata per le corse, è una supermotard che si mangia con gli occhi. Componentistica racing, motore derivato dalla YZ450F da cross e tanta voglia di derapate. A 10.990 euro, da marzo nelle concessionarie Yamaha

Il colpo d’occhio lascia senza fiato. Perché la nuova YZ450SM è un riuscito mix di soluzione tecniche d’avanguardia e componentistica della massima qualità. La base tecnica è la YZ450F da cross, che i più attenti ricorderanno per le scelte progettuali innovative, a partire dal cosiddetto cilindro rovesciato, con i collettori di scarico dietro invece che davanti. Non solo: il modello cross si è guadagnato sul campo la fama di essere affidabile e di garantire prestazioni molto interessanti. L’allestimento della versione supermotard è allora sembrato naturale, anche se ha richiesto un profondo lavoro di adattamento e affinamento.La possibilità di modificare l’erogazione del motore tramite il dispositivo opzionale Power Tuner è confermata, ma è cambiato il rapporto della trasmissione finale a catena. Inedita la frizione antisaltellamento STM, preziosa nelle staccate più violente. Le sospensioni sono state affidate alla cura dello specialista Andreani, che è intervenuto sulla forcella, accorciata di 30 mm e dotata di molle più rigide. Il piedino sinistro, inoltre, è ricavato dal pieno in modo da poter fissare la pinza Brembo, anch’essa alleggerita alle macchine utensili. Il monoammortizzatore è stato accorciato di 10 mm e monta una molla Ohlins più rigida. Le ruote tubeless con nippli Alpina e cerchi Excel hanno misure differenziate: 16,5″ davanti, 17″ dietro, con pneumatici Dunlop slick in mescola, dedicati al supermotard.La YZ450SM sarà in vendita a partire da marzo nelle concessionarie Yamaha, al prezzo di 10.990 euro. I primi 32 clienti saranno iscritti di diritto e gratuitamente al trofeo Yamaha SM Cup 2012: sei tappe e un ricco montepremi, oltre che un modo per sostenere una disciplina emozionante e tecnica come il supermotard.