208, Peugeot celebra i 30 anni del mito GTi

30 anni fa nasceva la 205 GTi: oggi Peugeot celebra una sigla diventata mitica con una versione speciale della 208. La potenza? 208 cv... Scopriamola grazie a un “corto” 3D in stile hollywoodiano

2 ottobre 2014 - 14:10

Peugeot firma una versione estrema della sua compatta sportiva 208 GTi per celebrare i 30 anni del marchio GTi. Analogamente alla versione “standard”, la vettura dedicata al trentesimo anniversario è spinta da un 4 cilindri in linea 1.6 turbo a iniezione diretta di benzina, ma la potenza massima è stata portata da 200 a 208 cv e la coppia da 275 Nm a 300, mentre il cambio è manuale a 6 rapporti.

La novità più significativa è costituita dalla presenza del differenziale a slittamento limitato Torsen di derivazione RCZ R. Le carreggiate sono state allargate (+22 mm all’avantreno e +16 mm al retrotreno), la carrozzeria è bicolore (ma è disponibile anche in bianco o rosso monocolore). Decisamente aggressivo anche l’impianto frenante con dischi anteriori autoventilanti da 323 mm di diametro e pinze Brembo a 4 pistoncini. Per celebrare il marchio in grande stile, Peugeot 208 GTi 30th è anche protagonista di “The legend returns”, un gustosissimo film fotorealistico in 3D che rivisita uno degli spot pubblicitari più famosi di Peugeot, “Le bombardier”, girato da Gérard Pires (Taxi, Les Chevaliers du ciel) nel 1984 per la 205 GTi.
Per festeggiare l’anniversario Peugeot Italia ha indetto un concorso con un premio molto originale. Il più bravo (e più fortunato…) tra coloro che dal 1° ottobre si registreranno sul sito www.gtiisback.it e seguiranno tutte le fasi del restauro di una 205 1.9 GTi 130 CV Plus, la versione più elegante e raffinata della gamma GTi, vincerà proprio l’auto restaurata.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

BMW e Jaguar-Land Rover: partnership elettrica

Nuova Renault Zoe, la risposta all’Honda EV Urban e alle altre elettriche in arrivo

GMaps “becca” i furbetti del taxi: se il percorso si allunga, scatta la notifica