Alfa Romeo B-Tech, Giulia, Giulietta e Stelvio diventano più tecnologiche

Look rivisto e più connettività. Per strizzare l'occhio agli alfisti più giovani

24 settembre 2018 - 19:09

Tecnologia e look: questi i due aspetti in cui si concentrano le principali novità delle Alfa Romeo B-Tech, nuovo allestimento che dona a Giulia, Giulietta e Stelvio il classico “tocco” in più. Per strizzare l’occhio sia agli alfisti incalliti, sia ai giovani più tecnologici.


Multimedialità ed estetica
Tanto per cominciare, le Alfa Romeo B-Tech conquistano due nuovi colori, Grigio Stromboli e Nero Vulcano. Poi, il biglietto da visita parla di un sacco di particolari in nero lucido: dai cerchi in lega agli specchi retrovisori, passando per lo scudetto Alfa, le prese d’aria sul paraurti e il nome modello e altri piccoli tocchi (come il terminale di scarico). La Giulia B-Tech ha anche il fascione sportivo, preso in prestito dalla Veloce. Insieme alla Stelvio offre un sistema multimediale con connettività Android Auto e Apple CarPlay e radio DAB, senza dimenticare il Cruise Control adattivo.


Giulietta B-Tech
La Alfa Romeo Giulietta B-Tech aggiunge minigonne e paraurti posteriore con diffusore sportivo, oltre al terminale di scarico maggiorato e ai cerchi in lega da 18″ con mozzo nero. Dentro, largo al Pack Tech con display da 7” e radio Alpine, senza dimenticare l’ormai immancabile connettività Android Auto ed Apple CarPlay. Disponibili in combinazione con tutti i motori, i nuovi allestimenti B-Tech Alfa Romeo sono già ordinabili: i concessionari del Biscione rimarranno aperti per tutto settembre, sabati e domeniche compresi.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Fiat 500, 500L e 500X, tre milioni di auto vendute

Mercato auto, +0,04% in Europa a maggio. Il Gruppo Volkswagen sempre al 1° posto

Nuova Fiat Punto, si può fare (su base Clio)… Se FCA e Renault trovano un accordo