B-Max accompagna le mamme durante #ilpiùbelviaggio

Fuori dal coro il video realizzato da Ford per promuovere la sua B-Max: legato a una campagna che coinvolge le mamme, chiamate a descrivere l’arrivo di una nuova vita

L’incertezza, l’attesa, la fatica: diventare mamma è uno dei viaggi più impegnativi, ma anche il più bello della vita.In occasione della Festa della Mamma, Ford B-Max ha seguito alcune donne in questo incredibile percorso, raccontandolo con un video e con alcuni ritratti, che mostrano le protagoniste prima, durante e dopo il parto. Accompagnando Ombretta, Carlotta, Maura, Jennifer, Laura, Danila e Alessia, Ford B-Max conferma la scelta di essere vicina alle esigenze delle mamme, un’idea che ha ispirato anche il suo design: l’innovativa apertura senza montante centrale permette infatti un accesso facile e senza ostacoli, perfetto per la vita familiare.”Il più bel viaggio per una mamma è legato all’avventura per eccellenza, quella di una nuova vita. Io di figli ne ho tre, ma già dopo la prima mi sembrava di aver ricevuto un ribaltone di quelli da ko al primo round e per i primi mesi non ero certa del fatto che sarei riuscita a riprendermi.Ero giovane, con i miei 25 anni appena compiuti e tutti strabuzzavano gli occhi quando confermavo “si, è mia…” Sarà che aveva gli occhi azzurri come il cielo, che contrastavano quelli miei e di mio marito, castano scurissimo, ma in effetti la più strabiliata ero io. Non solo per quanto fosse meraviglioso, ma anche “impegnativocomenientealmondo”…Il primo paradosso lo si vive subito dopo il parto. Stanca come mai, tra le mani un esserino che non si lascia delegare e di cui nessuno ti ha dato il libretto delle istruzioni, che si calma solo in braccio a te anche se sei la meno competente di tutti; per non parlare di quanto diventi eroica la vita quotidiana: persino un’operazione banale come uscire di casa per andare a fare la spesa si trasforma in un’impresa degna degli Annali.Quindi sì, B-Max, concordo sul fatto che la vita di una mamma debba essere resa più comoda possibile. E l’Easy Access Door System, quando hai tre sacchetti in mano, le chiavi e il cucciolo che strilla, provocandoti lo stress da madre degenere perché ti sei attardata per comprare uno degli indispensabili accessori prescritti dal kit di mamma perfetta, come l’aerosol a ultrasuoni, fa davvero la differenza…Quindi auguri vivissimi a tutte le mamme e bon voyage!” – Sara