BMW X6, la mamma si rinnova

Cambia fuori e cambia dentro, per continuare a rimanere l'icona delle Sport Activity Coupé. Crescono anche la tecnologia e il comfort a bordo, arriverà a novembre.

5 luglio 2019 - 17:43

BMW ha presentato la nuova generazione del modello che ha lanciato un genere di auto innovativa e distintiva: lo Sport Activity Coupé (SAC). La nuova BMW X6 fonde le caratteristiche di guida agili e versatili di uno Sport Activity Vehicle (SAV) con l’estetica di una coupé. La terza generazione della BMW X6 trasmette ancora sicurezza e imponenza, inoltre, sospensioni e trasmissione di tecnologia avanzata si uniscono a un piacere di guida unico e sportivo ma anche a tanto lusso. Come colei che l’ha preceduta, la nuova BMW X6 sarà prodotta negli Stati Uniti presso lo stabilimento di Spartanburg, con lancio sul mercato a novembre 2019.

Cresce in tutto

La Nuova BMW X6 guadagna 26 millimetri di lunghezza (a 4.935 mm), 15 mm in larghezza (a 2.004 mm), è più bassa di 6 mm (a 1.696 mm) e cresce anche il passo, allungato di 42 mm per arrivare a 2.975 millimetri.
La griglia a doppio rene BMW è la caratteristica più evidente della parte anteriore, con i bordi esterni che si avvicinano ai fari. Inoltre, sarà disponibile anche con illuminazione optional che si attiva aprendo o chiudendo l’auto, ma il conducente può accenderlo e spegnerlo anche manualmente, anche durante la guida. Con l’optional BMW Laserlight con fari adattivi a LED (riconoscibile per gli elementi blu a forma di X all’interno dei doppi fari), un proiettore BMW Laserlight con Selective Beam ottimizza la funzione antiabbagliamento degli abbaglianti, il cui raggio aumenta fino a circa 500 metri.
I fianchi della Nuova X6 sono definiti da una linea ben marcata e dalla linea dinamica del tetto. I cerchi in lega da 19 pollici sono di serie, con varianti da 20 a 22 pollici. Le BMW X6 M50i e X6 M50d sono dotate di cerchi in lega da 21 pollici di serie. La Nuova BMW X6 è disponibile dal lancio nelle varianti del modello xLine e M Sport come alternativa alle specifiche standard. Le due linee di equipaggiamento vantano dettagli distintivi.

Un ambiente esclusivo e sportivo

Gli interni della Nuova BMW X6 sono progettati per offrire un’esperienza di guida esclusiva e dinamica. Il design dell’abitacolo, che vanta una ridistribuzione dello spazio e un nuovo design delle funzioni di controllo, ha come focus il conducente. La Nuova BMW X6 è dotata di serie di rivestimenti in pelle Vernasca. Lo spazio interno è modulabile, grazie agli schienali posteriori divisi 40:20:40 che possono essere abbassati per aumentare la capacità di carico da 580 a 1.530 litri. Caratteristiche salienti dell’equipaggiamento dalla lista di optional sono i sedili multifunzione con funzione massaggiante sia per il conducente che per il passeggero anteriore, climatizzatore automatico a quattro zone, porta bicchieri termoelettrici, applicazioni in vetro per i comandi, tetto panoramico Sky Lounge, pacchetto Ambient Air e il Bowers & Wilkins Diamond + 3D Surround Sound System.

Quattro potenti motori di cui due M

La gamma di motori della nuova BMW X6 (dal lancio) include due unità benzina e due Diesel di ultima generazione. La gamma è guidata dall’M50i con un motore a benzina V8 da 530 CV di nuova concezione e consumo di carburante combinato: 10,7-10,4 l / 100 km; la controparte Diesel è la M50d con motore a sei cilindri in linea da 400 CV, dotato di quattro turbocompressori (consumo di carburante combinato: 7,2-6,9 l / 100 km). Un sei cilindri in linea a benzina da 340 CV è montato sulla X6 xDrive40i (consumo di carburante combinato: 8,6-8,0 l / 100 km), mentre la X6 xDrive30d (consumo di carburante combinato: 6,6-6,1 l / 100 km è spinta da un Diesel a sei cilindri in linea con 265 CV. Il sistema di scarico M Sport di serie su entrambi i modelli M è disponibile come optional per le altre versioni della BMW X6 o come parte del pacchetto M Sport e conferisce alla vettura una presenza acustica inconfondibile ed emotivamente ricca. Tutti i nuovi modelli BMW X6 sono dotati di serie di una trasmissione Steptronic a otto rapporti, mentre l’ultima generazione del sistema BMW xDrive divide con maggiore precisione e velocità la coppia motrice tra le ruote anteriori e posteriori a seconda della situazione e delle condizioni di guida. In situazioni che non richiedono la trazione  integrale, la trazione può essere interamente sulle ruote posteriori per massimizzare l’efficienza. Le caratteristiche sportive sono amplificate dal controllo elettronico del bloccaggio differenziale dell’asse posteriore, disponibile nel pacchetto M Sport o in combinazione con il pacchetto xOffroad.

Assetto raffinato

L’assale anteriore a doppio braccio oscillante e l’assale posteriore a cinque bracci promettono dinamismo e comfort di marcia su strada, oltre a una eccellente trazione sui sentieri meno battuti. Il Dynamic Damper Control è di serie, le sospensioni Adaptive M Professional con stabilizzazione attiva del rollio e Integral Active Steering conferiscono agilità e dinamicità. La nuova BMW X6 è disponibile anche con sospensioni pneumatiche a due assi con auto livellamento automatico. L’altezza della vettura può essere modificata fino a un massimo di 80 millimetri e il pacchetto xOffroad consente di scegliere tra quattro modalità di guida per ottenere le massime prestazioni su neve, sabbia, ghiaia o roccia. Inoltre, sempre tramite un pulsante, si può modificare l’altezza di marcia, il sistema xDrive, la risposta dell’acceleratore, il controllo della trasmissione e gli input correttivi del sistema DSC.

Innovativi sistemi di assistenza alla guida

I sistemi, integrati con una serie di nuove funzioni, migliorano il comfort e la sicurezza. Le specifiche standard comprendono il Cruise Control con funzione di frenata e la funzione Collision e Pedestrian Warning con City Braking, che avvisa il conducente anche quando viene rilevato un ciclista. Il sistema Active Cruise Control con funzione Stop & Go è disponibile come optional così come il Driving Assistant Professional. Questo pacchetto include sia l’assistente di controllo di corsia e del traffico sia l’assistente di mantenimento corsia, con protezione anticollisione laterale attiva. L’Evasion Assistant è un altro componente del Driving Assistant Professional, così come l’avvertimento di collisione posteriore, di priorità sulla strada, di guida contromano, di incroci, di cambio di corsia e di arresto di emergenza. L’innovativo assistente di retromarcia, che aiuta il conducente all’uscita dai parcheggi e nelle manovre in spazi ristretti, rappresenta un ulteriore passo verso la guida automatizzata.

Un assistente a disposizione

Il BMW Live Cockpit Professional della nuova X6 combina un quadro strumenti ad alta risoluzione e un display di controllo, entrambi con diagonale dello schermo di 12,3 pollici. È equipaggiata con il BMW Intelligent Personal Assistant, un compagno di viaggio digitale intelligente che risponde al saluto “Ciao BMW“. A differenza di altri assistenti digitali, i conducenti BMW possono scegliere un nome a cui l’assistente risponderà. L’arrivo del BMW Intelligent Personal Assistant assicura che ci sia sempre un vero professionista BMW a bordo in grado di illustrare le numerose funzionalità, fornire informazioni aggiornate e assistere il conducente. La gamma di funzioni e competenze disponibili sarà costantemente ampliata tramite aggiornamenti regolari, che possono essere eseguiti su smartphone e in auto tramite l’aggiornamento del software remoto

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Youngtimer – Audi 80, come si diventa premium

brumbrum inaugura uno stabilimento a Reggio Emilia

Maserati GranTurismo Zéda, l’ultima della “specie V8 aspirato”