Car sharing e Coronavirus: Share Now intensifica la disinfezione

Il servizio di car sharing di Daimler e BMW ha ufficializzato l’inizio di un programma specifico di tutela

6 marzo 2020 - 12:03

Il Coronavirus è ormai arrivato ovunque. Nel senso geografico del termine, come testimoniano i numerosi, nuovi casi che si registrano ogni giorno, ma anche in quello economico. Uno fra i tanti settori già colpiti è quello dell’autonoleggio a breve termine, che ha registrato un calo dell’80%, legato al crollo del flusso di turisti e di lavoratori stranieri in Italia.

INTERNI DISINFETTATI 4 VOLTE PIÙ SPESSO

Non se la deve passare molto meglio in car sharing. Numeri a tal proposito non sono ancora a disposizione, però un segnale “indiretto” c’è. Forte e chiaro. Share Now, il servizio di car sharing di Daimler e BMW, ha rilasciato oggi il seguente comunicato: “Vogliamo informarti che a partire da oggi, ogni auto a Milano riceverà 4 volte più trattamenti di disinfezione, compresa una pulizia completa dell’abitacolo, del cruscotto, del volante e del cambio”.  Un impegno encomiabile da parte di Share Now, detto che il livello di utilizzo del servizio non potrà tornare normale prima che l’emergenza Coronavirus sia passata.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Coronavirus, VW offre personale qualificato per l’emergenza

aston martin motore v6

Aston Martin torna a farsi un motore in casa. Un “evento”, ecco perché

Coronavirus, Ferrari prolunga lo stop fino al 14 aprile