Toyota C-HR vs Citroën C4: qual è la migliore?

Quale miglior aiuto nella scelta della prossima auto se non un confronto diretto. A seguire la sfida – a ruote ferme – tra la Toyota C-HR e la nuova Citroën C4.

Conclusioni e formule d’acquisto

Toyota C-HR, grazie alla motorizzazione ibrida, può giocarsi la carta degli incentivi statali: i 6.000 € di sconto con rottamazione appianano notevolmente la differenza di prezzo iniziale arrivando a 24.500 € – anziché 30.500 euro – per l’allestimento Active, disponibile anche con finanziamento a rate di 240 € al mese (TAG 5,99 % e TAEG 7,19%). Per Citroën C4 sono disponibili due formule d’acquisto: finanziamento con rate da 199 euro al mese (TAN 5,49% e TAEG 7,01%) o leasing Free2Move a 269 € al mese tutto incluso.

Toyota-C-HR - tre quarti anteriore dinamico

Con qualche spunto tecnologico in più, Toyota C-HR si fa desiderare sicuramente dal punto di vista della sicurezza e per quanto riguarda la motorizzazione full-hybrid anche se il pacco batterie riduce moderatamente la capienza del bagagliaio, in particolare per gli allestimenti con più kWh. Citroën C4 sorprende per il prezzo accessibile e, nonostante le motorizzazioni esclusivamente Diesel e benzina non diano diritto a ecobonus, la qualità complessiva e le dotazioni tecnologiche rendono molto appetibile l’acquisto.

Citroen C4 - laterale

Prezzi, motori e prestazioni
Base o top di gamma?
Conclusioni e formule d’acquisto